NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » B&C Speakers sigla accordo su “Patent Box”

B&C Speakers sigla accordo su “Patent Box”

di Edoardo Fagnani 11 lug 2018 ore 20:32 Le news sul tuo Smartphone

bcspeakers-logoB&C Speakers ha siglato l’accordo con l’Agenzia delle Entrate, che definisce metodi e criteri di calcolo del contributo economico alla produzione del reddito d’impresa dei beni immateriali ai fini del c.d. “Patent Box”, con riferimento agli anni di imposta 2015–2019.

Il patent box consentirà l’esclusione dalla tassazione di una quota del reddito derivante dall’utilizzo dei marchi propri e altre proprietà intellettuali di B&C Speakers, nella misura del 30% per il 2015, del 40% per il 2016 e del 50% per il triennio 2017–2019.

 

L’accordo determina il contributo inerente a tali beni intangibili in circa 4.390.000 euro, che consentirà un risparmio fiscale per l’esercizio 2015 di circa 414mila euro.

 

Il beneficio fiscale per l’anno 2016 e successivi è in corso di determinazione e sarà comunicato non appena disponibile.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: b c speakers Quotazioni: B&C SPEAKERS
da

SoldieLavoro

Guida completa al contratto di prestazione occasionale: le novità 2018

Guida completa al contratto di prestazione occasionale: le novità 2018

Con prestazione occasionale si intende una fattispecie di contratto attraverso il quale una parte assume l’altra a svolgere un determinato lavoro per un breve periodo di tempo Continua »

da

ABCRisparmio

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 è un sistema che consente la possibilità di accedere alla pensione nel momento in cui la somma tra età anagrafica e contributi versati è pari ad almeno 100 Continua »