NAVIGA IL SITO

AZIMUT, indipendenza e specializzazione

La società fa di queste due caratteristiche gli elementi fondamentali della propria attività. Azimut svolge la propria attività di promozione, gestione e distribuzione di prodotti e servizi finanziari attraverso cinque società. Le principali aree di attività sono due: gestione del risparmio e distribuzione dei prodotti e dei servizi finanziari.

di La redazione di Soldionline 1 ott 2004 ore 16:19

Azimut ha iniziato la propria attività nel 1988, quando il gruppo Akros ha fatto il suo ingresso nel settore del risparmio gestito. Alla fine di dicembre del 2001 i dipendenti, i dirigenti, i gestori e i promotori di Azimut, con un'operazione di buy-out, hanno acquisito il 35% del capitale della holding, mentre il fondo di private equity Apax Partners, attraverso due società, è entrato in possesso del restante 65%. Questa struttura azionaria è rimasta invariata fino ad oggi, quando con la quotazione sarà destinata a mutare radicalmente. Il 65,8% di Azimut Hoding (che potrebbe diventare il 75,7% con l'esercizio integrale della greenshoe) sarà messo sul mercato.

Azimut Holding, la società che materialmente verrà quotata in borsa, è la capogruppo. La società fa della propria indipendenza (non appartiene a nessuna entità bancaria, assicurativa o industriale) e della specializzazione negli investimenti, gli elementi fondamentali della propria attività. Il gruppo Azimut è specializzato nella promozione, gestione e distribuzione di prodotti e servizi finanziari.
Più nel dettaglio la società svolge la propria attività di promozione, gestione e distribuzione di prodotti e servizi finanziari attraverso cinque società: Azimut SGR (società specializzata nella gestione del risparmio collettiva e individuale); Az Fund Management (società lussemburghese specializzata nella gestione del risparmio collettivo); Az Life (società specializzata nella realizzazione di prodotti assicurativi per il ramo vita); Azimut Consulenza Sim (società specializzata nella distribuzione di prodotti e servizi finanziari); Azimut Insurance (agente assicurativo plurimandatario). Quindi, i prodotti della società sono distribuiti da una rete di promotori che al 31 dicembre 2003 contava a 780 unità, ma aveva superato le 800 unità a inizio aprile. Questi promotori gestiscono circa 7,5 miliardi di euro per conto di oltre 100mila clienti.

Le principali aree di attività di Azimut sono due:
- Gestione del risparmio. Attraverso le controllate Azimut SGR e Az Fund Management, Azimut è attiva nella gestione collettiva del risparmio e nella gestione su base individuale di portafogli di investimento. Nella prima area la società gestisce 31 fondi comuni di investimento diversificati, sia di tipo tradizionale (fondi monetari, obbligazionari, bilanciati, flessibili e azionari) che innovativo, quali i fondi con indicazione di obiettivo di rendimento a un anno solare. Nella gestione individuale l'attività è caratterizzata da gestioni patrimoniali di fondi, da gestioni in strumenti finanziari e, in via residuale, da gestioni miste in titoli e fondi. Azimut punta sulla gestione attiva, non limitandosi a 'copiare' il benchmark di riferimento per ogni singolo segmento.
- Distribuzione dei prodotti e dei servizi finanziari. I vertici di Azimut hanno precisato che la rete distributiva costituisce uno degli asset principali della strategia competitiva del gruppo. Azimut svolge l'attività di distribuzione dei prodotti e dei servizi finanziari prevalentemente attraverso la controllata Azimut Consulenza Sim. La struttura della rete distributiva di Azimut si differenzia dalla maggior parte delle altre reti di vendita del settore che è, tipicamente a'piramide', ossia stratificata su diversi piani gerarchici. Al contrario, la rete di promotori di Azimut è organizzata secondo una struttura 'piatta', in cui ogni promotore risponde direttamente a un delegato di area. Negli ultimi tre anni, Azimut ha evidenziato un turn over di promotori finanziari che oscilla approssimativamente attorno al 5%.

Nel csorso dell'offerta pubblica di sottoscrizione e vendita delle azioni, i clienti Azimut potranno sottoscrivere un bond convertibile della durata di cinque anni, che avrà un tasso di interesse lordo del 3,15%. Questa operazione prevede l'emissione di 95.900 obbligazioni a un prezzo unitario di 1.000 euro. Il lotto minimo sarà di 5 pezzi. In caso di sottoscrizione integrale Azimut potrà raccogliere ulteriori 95,9 milioni di euro.

Le caratteristiche dell'offerta

Tutte le ultime su: IPO
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »