NAVIGA IL SITO

AVIO, alcune indicazioni sul 2019

di Edoardo Fagnani 6 dic 2019 ore 07:34 Le news sul tuo Smartphone

avio-logoAVIO ha fornito un aggiornamento sui target finanziari per il 2019.

La società - quotata al segmento STAR e attiva nella realizzazione e nello sviluppo di lanciatori spaziali e sistemi di propulsione solida e liquida per il trasporto spaziale - prevede di chiudere l'esercizio in corso con ricavi prossimi alla previsione di 380-450 milioni di euro comunicata a inizio anno, nonostante il parziale rallentamento su alcune attività a seguito del fallimento della messa in orbita di un satellite attraverso il lanciatore Vega avvenuto lo scorso luglio.

Avio ha confermato i target per l'EBITDA reported e per l'utile netto, fissati rispettivamente a 42-44 milioni e a 25-28 milioni di euro.

Il managememt prevede una chiusura di fine anno leggermente inferiore alle attese per il portafoglio ordini (indicato a inizio anno in una forchetta compresa tra i 750 e gli 800 milioni di euro), in seguito alla firma di alcuni contratti differita ad inizio 2020.

Avio ha precisato che gli effetti economico-finanziari delle attività tecniche necessarie per il ritorno al volo di Vega a seguito dell’anomalia del volo VV15 saranno bilanciati con i programmi ESA associati al trattamento delle anomalie in volo.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: avio

Guide Lavoro

Fattura elettronica, chi ha l'obbligo di emetterla e come deve adempiervi

La fattura elettronica è il documento fiscale telematico che deve essere emesso per la cessione di un bene o la prestazione di un servizio. Tutto quello da sapere

da

ABCRisparmio

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Dal 2020 possono usufruire dell’assegno mensile di sostentamento, meglio noto come “Bonus Bebè”, tutte le famiglie senza limiti reddituali Continua »