NAVIGA IL SITO

Aumento capitale RcsMediagroup: le caratteristiche dell'offerta

L'operazione non dovrebbe avere problemi a essere completata. Oltre all'impegno dei principali azionisti a sottoscrivere la quota di competenza, è stato costituito un consorzio bancario

di Edoardo Fagnani 17 giu 2013 ore 14:25
Di seguito le caratteristiche dell'aumento di capitale di RcsMediagroup.
Nel prospetto informativo i vertici di RcsMediagroup hanno segnalato che l’offerta si inquadra all’interno di una più ampia operazione, che, previo ripianamento delle perdite, è finalizzata al riequilibrio finanziario e al rafforzamento della struttura patrimoniale della società. I mezzi finanziari raccolti attraverso l'aumento di capitale saranno indirizzati al perseguimento degli obiettivi del piano per lo sviluppo, dopo averne utilizzata una parte, pari a 150 milioni di euro, per estinguere il debito in scadenza unitamente al nuovo finanziamento di 600 milioni di euro. Una parte delle risorse raccolte saranno tulizzate per la copertura del residuo deficit di circolante e per il perseguimento degli obiettivi del piano per lo sviluppo.

LE CARATTERISTICHE DELL'OPERAZIONE
   
Numero massimo di azioni emesse 323.807.079 ordinarie
77.878.422 risparmio di categoria B
401.685.501 totale
Controvalore complessivo dell'operazione 420.773.160 euro
Numero azioni alla data del prospetto 109.900.416 ordinarie
29.349.593 risparmio di categoria A
139.250.009 totale
Numero azioni in caso di integrale sottoscrizione 433.707.495 ordinarie
29.349.593 risparmio di categoria A
77.878.422 risparmio di categoria B
540.935.510 totale
Prezzo di sottoscrizione 1,235 euro ordinarie
0,268 euro risparmio di categoria B
Rapporto di assegnazione 3 azioni ordinarie ogni azione ordinaria posseduta
3 azioni di risparmio di categoria B ogni azione di categoria A posseduta 
Percentuale di nuove azioni ordinarie su totale azioni ordinarie ante aumento 294,64%
Percentuale di nuove azioni di risparmio su totale azioni di risparmio ante aumento 265,35%
Capitale sociale in caso di integrale sottoscrizione 483.928.505 euro 
   
Prezzo di chiusura delle azioni ordinarie di venerdì 14 giugno 3,56 euro
Valore di rettifica delle azioni 0,51018258
Prezzo dell'azione ordinaria all'avvio dell'aumento di capitale 1,816 euro
Prezzo dei diritti delle azioni ordinarie all'avvio dell'aumento di capitale 1,744 euro
Prezzo di chiusura delle azioni di risparmio di venerdì 14 giugno 0,8485 euro
Valore di rettifica delle azioni 0,48688863
Prezzo dell'azione ordinaria all'avvio dell'aumento di capitale 0,4131 euro
Prezzo dei diritti delle azioni ordinarie all'avvio dell'aumento di capitale 0,4354 euro
Codice ISIN diritti azioni IT0004931173
Codice ISIN diritti azioni IT0004931975
   
Inizio aumento capitale lunedì 17 giugno 2013
Termine quotazione diritti venerdì 28 giugno 2013
Termine aumento di capitale venerdì 5 luglio 2013
Comunicazione dei risultati dell’Offerta Entro 5 giorni dal termine del periodo di opzione 
Assegnazione delle azioni Al termine del periodo di opzione 
   
Consorzio di garanzia SI (fino a 184,5 milioni di euro) 
Coordinatori del consorzio di garanzia Banca IMI
BNP Paribas 
Altri componenti del consorzio Banca Akros
Banca Aletti
Commerzbank
Mediobanca
UBI Banca
Credit Suisse 
Impegni di sottoscrizione Mediobanca (per la quota di competenza)
Fiat (per la quota di competenza e per un ulteriore 2,805%)
Fondiaria-SAI (per la quota di competenza)
Pirelli (per la quota di competenza)
IntesaSanpaolo (per la quota di competenza)
Mittel (per la quota di competenza)
Edison (per la quota di competenza)
Erfin Eridano Finanziaria
Italmobiliare
Sinpar


L'operazione non dovrebbe avere problemi a essere completata. Oltre all'impegno dei principali azionisti a sottoscrivere la quota di competenza, RcsMediagroup ha costituito un consorzio bancario coordinato da Banca IMI e da BNP Paribas, che si è impegnato a sottoscrivere le azioni ordinarie eventualmente rimaste inoptate al termine dell'operazione.
RcsMediagroup ha precisato che l'aumento di capitale ordinario di circa 400 milioni di euro, risulta complessivamente garantito per circa 389 milioni, di cui 204,6 milioni da parte di soci aderenti al Patto di Sindacato e 184,5 milioni da parte del Consorzio di Garanzia bancario.



Tutte le ultime su: rcsmediagroup , aumenti di capitale
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.