NAVIGA IL SITO

Aumento Pierrel, esercizio del diritto di opzione dagli azionisti rilevanti

di Redazione Lapenna del Web 24 lug 2023 ore 07:58 Le news sul tuo Smartphone

pierrel_3Pierrel - società farmaceutica quotata all'Euronext Milan - ha comunicato di aver ricevuto le comunicazioni internal dealing da parte degli azionisti rilevanti Fin Posillipo e Bootes.

Le comunicazoni di internal dealing si riferiscono alle operazioni effettuate dagli azionisti rilevanti nell'ambito del periodo di offerta in opzione, di massime 45.776.255 azioni ordinarie Pierrel di nuova emissione rivenienti dall'aumento di capitale deliberato il 5 giugno 2023.

Fin Posillipo, azionista al 51,306% di Pierrel, ha comunicato di aver sottoscritto complessivamente 30.009.200 nuove azioni, per un importo complessivo di 45,88 milioni di euro, pari a circa il 65,55% dell'aumento di capitale.

L'azionista Bootes, titolare del 21,15% del capitale della società, ha esercitato 786.311 diritti di opzione che conferiscono il diritto di sottoscrivere 3.931.555 nuove azioni, pari all'8,58% dell'aumento di capitale, per un importo complessivo di 6,01 milioni di euro.

Il calendario di offerta prevede che i diritti di opzione per la sottoscrizione delle nuove azioni siano esercitabili fino al 24 luglio 2023 incluso.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: pierrel , aumenti di capitale