NAVIGA IL SITO

Aumento capitale MPS, tutti i dettagli dell'offerta

Operazione da 5 miliardi di euro. L'offerta rientra tra gli interventi previsti dal piano di ristrutturazione, con l'obiettivo di riqualificare e rafforzare il patrimonio

di Edoardo Fagnani 9 giu 2014 ore 14:03
Ha preso il via oggi quello che sarà l'aumento di capitale più importante del 2014.
Dopo le ricapitalizzazioni del Banco Popolare e della Popolare di Milano (operazioni che si sono già concluse con l'integrale sottoscrizione delle azioni offerte), ora tocca al Monte dei Paschi di Siena.

LEGGI ANCHE: Aumento capitale BPM, le caratteristiche dell'offerta
LEGGI ANCHE: Le caratteristiche dell'aumento del Banco Popolare


AUMENTO CAPITALE MPS, INCASSO DI 5 MILIARDI DI EURO
Con questa operazione l'istituto toscano punta a raccogliere nuove risorse per circa 5 miliardi di euro (4,74 miliardi al netto dei costi di quotazione).
L'istituto non avrà problemi a completare l'operazione. L'offerta è assistita da un consorzio di garanzia coordinato e diretto da UBS, Citigroup, Goldman Sachs e Mediobanca.

AUMENTO CAPITALE MPS, I MOTIVI DELL'OPERAZIONE
Il management ha precisato che l'offerta rientra tra gli interventi previsti dal piano di ristrutturazione della banca, con l'obiettivo di riqualificare e rafforzare il patrimonio, in linea con gli orientamenti della normativa adottata sulla base di Basilea 3, che enfatizza il ruolo del common equity quale principale presidio di patrimonializzazione delle banche.
mps_4Dal punto di vista finanziario, i proventi netti dell’aumento di capitale saranno utilizzati per il rimborso dei Nuovi Strumenti Finanziari (i cosiddetti Monti Bond) e per lo svolgimento dell’attività della banca in coerenza con gli obiettivi e le azioni del piano di ristrutturazione e del piano industriale, incluso il rimborso parte delle LTRO (finanziamenti concessi dalla BCE), la cui esposizione complessiva al 21 maggio 2014 era pari a 22 miliardi di euro.

AUMENTO CAPITALE MPS, FORTE DILUIZIONE PER CHI NON PARTECIPA
Nel supplemento al prospetto informativo il management ha ricordato che gli azionisti che decidessero di non sottoscrivere l’offerta per la parte di loro competenza, nel caso di mancato integrale esercizio dei diritti di opzione loro spettanti e di integrale sottoscrizione dell’aumento di capitale, subirebbero una riduzione massima della loro partecipazione, in termini percentuali sul capitale, pari al 97,7%.

AUMENTO CAPITALE MPS, LA CONSOB CONTROLLA
Inoltre, la scorsa settimana la Consob ha comunicato che monitorerà attentamente l'andamento sul mercato delle azioni dell'istituto toscano durante il periodo d'offerta, con particolare riferimento al rispetto delle misure in tema di vendite allo scoperto e dell'obbligo di consegna dei titoli in sede di liquidazione previsto dal Regolamento dei Mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana.

AUMENTO CAPITALE MPS– Date e caratteristiche dell’offerta

AUMENTO CAPITALE MPS
   
Numero di nuove azioni offerte in opzione 4.999.698.478
Numero azioni alla data del prospetto 116.815.397
Numero azioni in caso di integrale sottoscrizione 5.116.513.875
Prezzo di sottoscrizione 1 euro
Rapporto di assegnazione 214 azioni ogni 5 azioni possedute 
Percentuale di nuove azioni su totale azioni 4280%
   
Controvalore complessivo lordo dell'operazione 4.999.698.478 euro
Spese relative all'operazione circa 260.000.000 euro
Controvalore complessivo netto dell'operazione circa 4.740.000.000 euro
Percentuale di spese sul totale dell'operazione circa il 5,2%
Capitale sociale in caso di integrale sottoscrizione 12.484.206.649 euro 
   
Prezzo di chiusura di venerdì 6 giugno 24,64 euro
Valore di rettifica 0,06248888
Prezzo dell'azione all'avvio dell'aumento di capitale 1,54 euro
Prezzo dei diritti all'avvio dell'aumento di capitale 23,1 euro
Codice ISIN diritti IT0004984636
   
Inizio aumento capitale lunedì 9 giugno 2014
Termine quotazione diritti venerdì 20 giugno 2014
Termine aumento di capitale venerdì 27 giugno 2014
Comunicazione dei risultati dell’Offerta Entro 5 giorni dal termine del periodo di opzione 
Assegnazione delle azioni Al termine del periodo di opzione 
   
Consorzio di garanzia SI 
Global Coordinator UBS
Joint bookrunner UBS, Citigroup, Goldman Sachs, Mediobanca, Barclays, Merrill Lynch, Commerzbank, JP Morgan, Morgan Stanley e Société Générale

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »