NAVIGA IL SITO

Fincantieri, CdA esercita delega per aumento di capitale e raggruppamento azionario

di Redazione Lapenna del Web 12 giu 2024 ore 08:05 Le news sul tuo Smartphone

fincantieri_2Fincantieri ha comunicato che il consiglio di amministrazione ha esercitato la delega ad aumentare il capitale in via scindibile e a pagamento, in una o più volte, anche in più tranche, per un periodo di 5 anni e per un importo massimo complessivo di 500 milioni di euro.

La prima tranche dell'aumento di capitale sarà in via scindibile, pari a massimi 400 milioni di euro, mediante emisssione di azioni ordinarie cum warrant (i quali danno diritto a sottoscrivere, entro 36 mesi, azioni ordinarie), da offrire in opzione agli azionisti.

La seconda tranche dell'aumento di capitale, sempre in via scindibile, ha un importo massimo di 100 milioni di euro, e prevede l'emissione in una o più volte di azioni ordinarie, al servizio dell'esercizio dei warrant.

Il prezzo unitario di sottoscrizione, nonché il numero massimo di nuove azioni da emettere e il rapporto di opzione saranno determinati dal CdA di Fincantieri all'avvio dell'offerta, il quale è subordinato al rilascio del nulla osta da parte della Consob.

L'azionista CDP Equity ha assunto un impegno irrevocabile a sottoscrivere, al prezzo di offerta, le nuove azioni rivenienti dalla prima tranche dell'aumento di capitale per massimi 287 milioni di euro - corrispondenti alla quota di spettanza della prima tranche.

BNP Paribas, IntesaSanpaolo, Jefferies, JP Morgan e Mediobanca sigleranno un contratto di garanzia (underwriting agreement) relativo alla sottoscrizione delle nuove azioni eventualmente non sottoscritte all'esito dell'asta dei diritti inoptati, fino all'importo massimo della prima tranche al netto della quota di CDP Equity.

L'aumento di capitale mira a supportare la crescita di Fincantieri per linee esterne, con le risorse funzionali al perfezionamento dell'acquisizione della linea di business "Underwater armamaments systems" di Leonardo.

 

Inoltre, il consiglio di amministrazione ha deliberato di esercitare la delega conferita dall'assemblea straordinaria, approvando il raggruppamento, con il rapporto di una nuova azioni ogni 10 titoli esistenti, delle 1.699.651.360 azioni ordinarie Fincantieri in 169.965.136 azioni ordinarie di nuova emissione.

Il raggruppamento azionario verrà eseguito prima dell'inizio dell'offerta in opzione, con modalità e tempi concordati con Borsa Italiana.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: fincantieri , aumenti di capitale