NAVIGA IL SITO

Atlantia e Gemina fissano il prezzo dei diritti di assegnazione condizionati

di Edoardo Fagnani 8 nov 2013 ore 20:33 Le news sul tuo Smartphone
I consigli di amministrazione di Atlantia e di Gemina hanno proceduto a determinare in 0,0732 euro il prezzo unitario dell’opzione di vendita ad Atlantia dei diritti di assegnazione condizionati.

Le due società hanno ricordato che i rispettivi consigli di amministrazione hanno approvato una clausola integrativa del progetto di fusione per incorporazione di Gemina in Atlantia al fine di prevedere, contestualmente all’emissione delle azioni al servizio del concambio, l’attribuzione gratuita dei diritti di assegnazione condizionati, da assegnare ai possessori di azioni ordinarie e di risparmio di Gemina alla data di perfezionamento della fusione nel rapporto di un diritto per ciascuna azione ordinaria Atlantia di nuova emissione.
I diritti di assegnazione condizionati sono volti a fronteggiare i potenziali effetti negativi, per i possessori di azioni Gemina alla data di efficacia della fusione, derivanti dall’eventuale diminuzione del valore del capitale economico di Atlantia nel caso di condanna della società controllata, Autostrade per l’Italia, nell’ambito del procedimento penale pendente dinanzi all’Autorità Giudiziaria di Firenze o di un successivo procedimento civile di quantificazione del danno.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: atlantia , gemina , fusione atlantia gemina