NAVIGA IL SITO

ASTM-SIAS verso la fusione

di Mauro Introzzi 14 giu 2019 ore 07:54 Le news sul tuo Smartphone

astm_1I consigli di amministrazione di ASTM e SIAS hanno approvato un’operazione di integrazione, da realizzarsi mediante la fusione per incorporazione di SIAS in ASTM.

Secondo quanto indicato dalla nota congiunta delle due società il fine di questa operazione è quello di semplificare la catena di controllo, attraverso la creazione di una “one company” quotata.

Ma come si perfezionerà l'operazione? In primis ASTM (che già possiede direttamente una quota del 61,693% di SIAS e un'altra quota dell'1,717% tramite la società interamente controllata SINA) lancerà un’offerta pubblica di acquisto volontaria parziale su SIAS, avente ad oggetto poco meno di 11,4 milioni di azioni SIAS (il 5% del capitale sociale), per un corrispettivo in contanti pari a 17,5 euro per ciascuna azione portata in adesione all’offerta.

Poi spazio alla fusione, da realizzarsi in base a un rapporto di cambio nella misura di 0,55 azioni ASTM per ogni azione SIAS.

Ora la palla passa alle rispettive assemblee dei soci, previste per il prossimo autunno (precisamente il 16 ottobre), che dovranno dare il loro via libera all'operazione.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: sias , astm Quotazioni: ASTM SIAS
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

APE volontaria: come funziona (requisiti, calcolo e domanda)

APE volontaria: come funziona (requisiti, calcolo e domanda)

Ape volontaria è un anticipo sulla pensione di vecchiata. La si può ottenere per un massimo di 3 anni e 7 mesi fino al raggiungimento dell'età pensionabile. Continua »