NAVIGA IL SITO

Astaldi ammessa alla procedura di concordato preventivo in continuità

di Edoardo Fagnani 17 ott 2018 ore 20:03 Le news sul tuo Smartphone

astaldi-logoAstaldi ha comunicato che il Tribunale di Roma ha ammesso la società alla procedura di concordato preventivo. Inoltre, il Tribunale ha fissato il 16 dicembre 2018 come termine ultimo per la presentazione da parte della società della proposta definitiva di concordato preventivo.

Il consiglio di Amministrazione di Astaldi ha preso atto con favore della pronuncia del Tribunale, precisando che sta procedendo al perfezionamento del piano concordatario e a tutti gli adempimenti previsti dalla normativa applicabile a tutela di tutti gli interessi coinvolti e al fine di rafforzare l’operatività e la continuità aziendale.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: astaldi

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »