NAVIGA IL SITO

Askoll Eva, risultato dell'aumento di capitale per diritti non optati

di Redazione Lapenna del Web 28 ott 2021 ore 10:19 Le news sul tuo Smartphone

askollAskoll Eva - società che opera nel mercato della mobilità sostenibile - ha reso noto che si è conclusa l’offerta su Euronext Growth Milan (ex AIM Italia) di 6.652.632 diritti di opzione non esercitati durante il periodo di offerta, relativi alla sottoscrizione di 2.375.940 nuove azioni ordinarie. Al termine del periodo di offerta in borsa non sono state sottoscritte azioni ordinarie di nuova emissione. 

La società ha ricordato che, nel corso del periodo di offerta in opzione, erano state sottoscritte 4.500.015 nuove azioni ordinarie, per un controvalore complessivo dell’aumento di capitale pari a 5,09 milioni di euro.

Askoll Holding si è impegnata, in caso di mancato esercizio del diritto di opzione da parte di altri soci della società, a esito dell’offerta degli stessi su Euronext Growth Milan, a sottoscrivere ulteriori azioni inoptate di nuova emissione, per un importo complessivo di massimi 6,4 milioni di euro.

Askoll Holding sottoscriverà quindi, mediante compensazione volontaria del corrispondente credito vantato verso la società, ulteriori 1.342.290 azioni per un controvalore pari a 1,52 milioni di euro, per un controvalore complessivo di 6,4 milioni di euro. Le azioni rimaste inoptate potranno essere collocate presso terzi entro il termine finale di sottoscrizione dell’aumento di capitale, ossia entro il 31 dicembre 2022.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: askoll eva