NAVIGA IL SITO

Analisi tecnica FTSEMib: la strada futura

Osserviamo come ci viene indicata la strada futura dei prezzi dai prezzi stessi e come direzionarsi in vista dei prossimi obiettivi del principale indice di Piazza Affari

di Fabio Pioli 8 feb 2021 ore 10:07

Di Fabio Pioli, trader professionista e fondatore di CFI Consulenza Finanziaria Indipendente (www.cfionline.it).

 

analisi-mercato_1E’ bello avere sempre ragione e nell’articolo della scorsa settimana (“FTSEMib: strategia bidirezionale”) si scriveva: “Ora quale delle due (direzioni, NDA) a noi sembri più plausibile non importa. L’importante non è mai la previsione ma la strategia. E la strategia, se prima era improntata, giustamente, solo allo short (eravamo sui massimi), adesso che il mercato è un poco sceso diventa bidirezionale: si è legittimati a cercare uno short perché i supporti settimanali si trovano a 20.500-20.600 punti circa ma si cercherà invece un long se il mercato arriverà (e romperà) le resistenze di 22.300 punti.”

Ora, mi perdonerà il lettore l’affermazione apparentemente sbruffona “E’ bello avere sempre ragione” in testa all’articolo perché è fatta solo per richiamare l’attenzione sul concetto successivo, su cui batto sempre e continuo a sottolineare anche adesso perché è molto frainteso: “l'importante non è mai la previsione ma la strategia”. Se la strategia è giusta (però per essere giusta deve essere basata su molta conoscenza e un sistema (funzionante) di segnali) allora il risultato sarà sempre giusto. In questo caso, come si vede da Figura 1, il superamento dei 22.300 punti di future sul FTSEMib ha generato un chiaro segnale long (voi non lo potete vedere).

analisi-tecnica-ftsemib-8-febbraio-2021

Fig 1. Future FTSEMib – Grafico giornaliero

Che ovviamente (“ovviamente” in più dell’80% dei casi) ha generato un guadagno perché c’è stato successivamente un chiaro segnale di uscita (voi non lo potete vedere). E questo (che è la cosa più importante) nonostante potessimo pensare che invece il mercato potesse scendere.

E’ questa (lo ripeto ancora) la cosa più importante, che difficilmente le persone capiscono. Le persone fanno operazioni solo se sono convinte che genereranno un utile. Noi invece facciamo operazioni solo se sappiamo (con probabilità sopra un certa percentuale, che per noi è sempre l’80%) che genereranno un utile. Per fa capire il concetto è come se le persone girassero a sinistra in macchina perché pensano che la loro meta sia a sinistra. Allora girano a sinistra. Noi invece se crediamo che la nostra meta sia a sinistra ma vediamo che a sinistra c’è un muro e a destra c’è la strada, giriamo a destra.

Uscendo dalla didattica (che è fondamentale) e tornando ai prezzi, quale sarà la prossima strada da seguire? Anche qui per noi è molto semplice: non si cerca più un long, perché i prezzi sono nuovamente sugli obiettivi e quindi le probabilità di essere arrivati in area massimi è nuovamente elevata e si cerca uno short, e solo uno short, perché i supporti settimanali sono in area 21.100 e sappiamo che il mercato gira sempre tra resistenze e supporti (Figura 2)

analisi-tecnica-ftsemib-8-febbraio-2021-2

Fig 2. Future FTSEMib – Grafico settimanale.

 

Il nostro prossimo livello importante per un’entrata short è per adesso nuovamente a 22.300 punti.

 

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà. L'autore comunica che la presente esposizione presenta informazioni che potrebbero potenzialmente suggerire implicitamente o esplicitamente una strategia di investimento riguardante uno o più strumenti finanziari e pareri sul valore o il prezzo attuale o futuro di tali strumenti ed è da intendersi come una comunicazione di marketing. In quanto tale non rappresenta una ricerca preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l'indipendenza di una ricerca in materia di investimento e non è soggetta a nessun divieto che proibisca le negoziazioni da parte degli analisti e dei soggetti rilevanti prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.

Tutte le ultime su: analisi tecnica
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.