NAVIGA IL SITO

FTSEMib: elenco errori

Ci sono una serie di errori che i piccoli risparmiatori stanno facendo, senza avere potere di evitarli, in questa fase. Elenchiamoli tutti e commentiamoli alcuni in base al contesto dei prezzi attuali.

di Fabio Pioli 5 giu 2023 ore 10:56

Di Fabio Pioli, trader professionista, ideatore di Miraclapp, la più grande piattaforma del reddito extra

analisi-mercato_1Nell’ articolo di due settimane orsono avevamo indicato quali sono gli errori tipici che avrebbero fatto i piccoli risparmiatori.

Erano:

  1. aprire posizioni short senza segnali
  2. aprire posizioni long senza segnali
  3. abbandonare i titoli in portafoglio troppo presto
  4. rimanere con i titoli in portafoglio in caso di titoli che scendono o che scenderanno.

E avevamo anche detto che, per quanto si fossero sforzati, i risparmiatori non avrebbero potuto fare a meno di compiere uno o più di questi errori: i piccoli risparmiatori sono infatti il motore del mercato: senza i loro soldi i mercati non si muovono.

Concentriamoci su una parte sola di questi errori, in quanto potrebbe essere l’esempio che riguarda quanto è avvenuto la scorsa settimana.

Il mercato ha apparentemente rotto i 26.600 punti (Figura 1), livello graficamente significativo per la direzione ribassista.

analisi-tecnica-ftsemib-5-giugno-2023-1_1

Fig 1. Future FTSEMib – Grafico  giornaliero.

 

Ebbene cosa ha fatto l'inesperto, piccolo risparmiatore? Si è subito messo short e lo ha fatto compiendo l’errore numero 1 ossia senza nessun segnale ma solo in base alla paura, la paura di perdere l’opportunità ed è stato prontamente punito.

Quando i piccoli risparmiatori avranno compiuto un numero sufficiente di questi errori, il mercato sarà libero di partire al rialzo o al ribasso, e lo farà sicuramente, come già detto più e più volte, in maniera inaspettata, lasciando tutti convinti che sarebbe dovuto partire nella direzione opposta.

 

Quindi un buon indice della prossima direzione del mercato sono proprio la convinzione del piccolo risparmiatore e le mosse del piccolo risparmiatore: quando avrai fatto le tue scelte il mercato partirà: quando ti sarai messo al ribasso o avrai scaricato tutti i titoli in portafoglio e sarai leggero, il mercato partirà al rialzo, quando viceversa ti sarai convinto che il mercato partirà al rialzo e avrai il tuo portafoglio colmo di titoli, il mercato partirà al ribasso.

 

Qual è la direzione che preferiamo noi? Nessuna, come più volte detto.

Agiamo infatti i maniera molto selettiva in base ai segnali: i titoli che abbiamo finora scaricato sono in gran massima a prezzi inferiori rispetto alle vendite, i titoli che abbiamo tenuto sono a prezzi superiori ma monitorati per essere tenuti e assecondare il rialzo oppure venduti per mettersi al riparo dal ribasso.

 

Qual è la direzione invece preferita dal grafico? Il ribasso.

Nonostante noi (e lo suggeriamo anche a voi) non facciamo operazioni o strategie in base al grafico ma ai segnali (che derivano dal grafico ma non sono il grafico), l’analisi tecnica dice quanto segue (Figura 2): siamo in onda 3 e si deve andare giù. Questo fino a che non si superino eventualmente i 28.090 punti di future sul FTSEMib.

analisi-tecnica-ftsemib-5-giugno-2023-2

Fig 2. Future FTSEMib – Grafico giornaliero

 

Tenetelo in considerazione, naturalmente, sapendo che nel momento in cui agirete in base a questa opinione ma senza segnali, starete facendo l’errore numero 1 o il numero 3.

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà. L'autore comunica che la presente esposizione presenta informazioni che potrebbero potenzialmente suggerire implicitamente o esplicitamente una strategia di investimento riguardante uno o più strumenti finanziari e pareri sul valore o il prezzo attuale o futuro di tali strumenti ed è da intendersi come una comunicazione di marketing. In quanto tale non rappresenta una ricerca preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l'indipendenza di una ricerca in materia di investimento e non è soggetta a nessun divieto che proibisca le negoziazioni da parte degli analisti e dei soggetti rilevanti prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.

 

Tutte le ultime su: analisi tecnica
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.