NAVIGA IL SITO

FTSEMib: tiro alla fune

Dopo il ribasso di due settimane fa il mercato italiano si è posizionato su un livello di supporto dove sta avendo luogo il consueto tiro alla fune tra rialzisti e ribassisti per stabilire il prossimo trend.

di Fabio Pioli 24 giu 2024 ore 12:07

Di Fabio Pioli, trader professionista, ideatore di Miraclapp, la più grande piattaforma del reddito extra

analisi-tecnica-stock-chartsAndremo presto in questo stesso articolo a commentare cosa ci sembra dica la forma grafica dell’indice FTSEMib. Però ci soffermiamo per prima cosa su quello che è più importante: cosa fare e quali errori evitare.

Ci ripetiamo: il più grande errore del 2024 sarà comprare male. E’ ovvio che non appena i prezzi scendono appare il pensiero indirizzato al comprare. E’ normale e - a dire la verità - è proprio questa la strategia indirizzata ai suoi clienti: comprare al momento giusto e in base ad una valida indicazione. Il punto è che questo vale per noi perché sappiamo esattamente dove entrare e dove uscire ma ciò non vale per voi.

Per voi, senza avere nessuna informazione riservata che abbia le probabilità tutte a suo favore, è meglio che vi asteniate dal comprare e facciate riferimento al seguente grafico (Figura 1), Con esso giunge collegata la domanda: “sto comprando in alto o sto comprando in basso?”. Essendo la risposta evidente, astenetevi dal comprare.

 

analisi-tecnica-ftsemib-24-giugno-2024-1

Fig 1. Future FTSEMib – Grafico settimanale


Dal lato grafico la risposta non è invece così univoca: non può esserlo. Ci deve sempre essere un “tiro alla fune” tra rialzisti e ribassisti che renda poco chiara la previsione. Ed è per questo che consideriamo anche i long, se verranno segnalati come validi e sui titoli principali.

Infatti, come è giusto che sia, nello scendere il mercato si è fermato proprio sui suoi supporti e qui è rimbalzato (Figura 2).

 

analisi-tecnica-ftsemib-24-giugno-2024-2

Fig 2. Future FTSEMib – Grafico settimanale


Esiste quindi una possibilità che 32.800 punti sia un prezzo di appoggio dal quale ripartire per ritornare verso l’alto in un trend rialzista che rompa i massimi? Assolutamente sì. Esiste una possibilità che 32.800 venga invece rotto al ribasso e poi si esacerbi il trend ribassista? Sì, anche questo è possibile.

Quello che rimane vero è che, in assenza di segnali, che siano essi di breve o di lungo periodo, non hai le basi per prendere nessuno di questi due trend quindi è meglio che ti astenga dal comprare.

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà. L'autore comunica che la presente esposizione presenta informazioni che potrebbero potenzialmente suggerire implicitamente o esplicitamente una strategia di investimento riguardante uno o più strumenti finanziari e pareri sul valore o il prezzo attuale o futuro di tali strumenti ed è da intendersi come una comunicazione di marketing. In quanto tale non rappresenta una ricerca preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l'indipendenza di una ricerca in materia di investimento e non è soggetta a nessun divieto che proibisca le negoziazioni da parte degli analisti e dei soggetti rilevanti prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.

 

Tutte le ultime su: analisi tecnica
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.