NAVIGA IL SITO

FTSEMib: sta per iniziare la salita?

Le potenzialità rialziste (e ribassiste) non sono accompagnate in questa fase dalle relative probabilità. Che fare? Comprare o lasciar stare? Proviamo a capirlo insieme

di Fabio Pioli 15 nov 2021 ore 10:17

Di Fabio Pioli, trader professionista e fondatore di CFI Consulenza Finanziaria Indipendente (www.cfionline.it).


analisi-tecnica-ftsemibGrafico appena all'inizio della salita oppure troppo alto il prezzo del future sul FTSEMib, il principale indice italiano? A giudicare da Figura 1, strada ce ne sarebbe ancora tanta da fare prima di arrivare agli obiettivi, se il laterale fosse stato rotto.

analisi-tecnica-ftsemib-15-novembre-2021-1

Fig 1. Future FTSEMib – Grafico settimanale

 

Mentre se si trattasse di falsa rottura, sempre da Figura 1, non sarebbe conveniente comprare. Se però restringiamo il grafico agli utlimi due anni ci accorgiamo che siamo in un trend positivo ma che se qui si compra, si compra sul bordo superiore di tale trend ovvero sulle resistenze (Figura 2).

analisi-tecnica-ftsemib-15-novembre-2021-2

Fig 2. Future FTSEMib – Grafico settimanale

 

Ci si può dunque domandare se continuare a comprare ai livelli di resistenza attuale sia meglio e più a favore di probabilità rispetto a comprare almeno sui primi supporti, che adesso si trovano a 26.600 punti, piuttosto che sui secondi, in area 24.000 (Figura 3).

analisi-tecnica-ftsemib-15-novembre-2021-3

Fig 3. Future FTSEMib – Grafico settimanale

Non c’è dubbio che sia meglio comprare su tali supporti, se guardiamo ai parametri razionali, ossia probabilità di partenza di un trend e rapporto rischio/rendimento, ad esempio. Tuttavia arriverà mai a tali supporti o continuerà a salire? Non conoscendo le risposte a queste domande, noi non compriamo.

Tuttavia va anche pesato l'elemento emotivo. Per cui, ripetendo la questione della scorsa settimana, se per voi diventa troppo frustrante non entrare all'inizio di un potenziale forte movimento rialzista (sapendo che si tratta di una bolla speculativa in quanto partirebbe da livelli alti per andare a livelli di esagerazione) allora entrate: le potenzialità ci sono sebbene non si conoscano le probabilità.

E, a ben vedere, questo vale anche per chi non volesse “perdersi” un forte movimento ribassista: se per voi diventa troppo frustrante non entrare all'inizio di un potenziale movimento ribassista (sapendo che si tratta di entrare contro trend e quindi cercando di indovinare i massimi) allora entrare: neanche qui si conoscono le probabilità; si sa solo che si entra contro trend. In entrambi i casi però siamo nel reame del gioco puro, che non mi compete. Laciatemi non partecipare a questa fase. Almeno fintantoché non veda i prezzi arrivare ai supporti.

 

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà. L'autore comunica che la presente esposizione presenta informazioni che potrebbero potenzialmente suggerire implicitamente o esplicitamente una strategia di investimento riguardante uno o più strumenti finanziari e pareri sul valore o il prezzo attuale o futuro di tali strumenti ed è da intendersi come una comunicazione di marketing. In quanto tale non rappresenta una ricerca preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l'indipendenza di una ricerca in materia di investimento e non è soggetta a nessun divieto che proibisca le negoziazioni da parte degli analisti e dei soggetti rilevanti prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.
Tutte le ultime su: analisi tecnica
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.