NAVIGA IL SITO

Ogni piccolo ritracciamento è occasione di rimbalzo come una molla

Alcuni giorni ci si poteva aspettare che crollasse tutto: il Nasdaq ha indietreggiato di qualche punto percentuale e poi si sono messi a comprare come matti

di Emilio Tomasini 19 feb 2021 ore 16:06

di Emilio Tomasini - L’Indipendente di Borsa


analisi-tecnica-tempoSono basito. Alcuni giorni fa mi aspettavo che crollasse tutto: il Nasdaq ha indietreggiato di qualche punto percentuale e poi si sono messi a comprare come matti. Ieri in apertura del Nasdaq idem con patate: il mercato è sceso per 10 minuti e poi tutto di nuovo su. Ad ogni piccolo ritracciamento sembra che non ci sia altra alternativa se non quella di comprare.

Sembra che siamo continuare alla vigilia di un nuovo boom: pubblico di seguito 3 grafici che mi incuriosiscono, posso solo dire così perché in realtà dovremmo spaventarci.

Il primo è quello delle vendite retail negli USA che sono letteralmente esplose nello scorso mese:

us-retail-sales-mom

 

Il secondo è quello del ciclo USA: nel giro di pochi mesi abbiamo superato la svolta del precedente ciclo del 2008 e questo ve la dice lunga sulla spinta inflazionistica di quello che sta succedendo ora in giro...

 

retail-sales-in-current-vs-previous-cycle

 

Infine il terzo grafico: i prezzi PPI USA ovvero i prezzi alla produzione. Se fino a ieri potevamo dire che tutti temevano che l'inflazione avesse alzato la testa ma che non si vedevano i segnali in giro ora dobbiamo ricrederci:

 

us-ppi-final-demand-mom

 

Ogni volta mi chiedo che senso abbia selezionare le migliori azioni con l'ITI se il mercato scende. E ogni volta che penso questo alla fine l'ITI azzecca delle operazioni da leccarsi i baffi. Fino a quando il mercato non cambierà rotta. Sì, ma quando?
Le azioni scelte dall’ITI sono il nostro porto sicuro in cui proteggerci dalla tempesta. Un allontanamento dal rumore e una pace interiore fatta di regolarità e curve limpide. Per chi non se lo ricordasse, l’Independent Trend Index è quell’indicatore che va a selezionare quelle azioni che crescono in maniera lineare e che formano una retta a 45 gradi, Sacro Graal degli investitori. Questo strumento, vi farà risparmiare tempo e, perché no, denaro; privandovi dell’incombenza di dover trovare un’azione vincente su centinaia di azioni che al momento non sono interessanti.

AZIONI SCIUKER FRAMES: Iniziamo il nostro articolo con azioni Sciuker Frames, che da fine ottobre hanno iniziato una scalata pazzesca rompendo più e più volte i massimi storici e arrivando a sfiorare, pochi giorni fa, un prezzo di 7,35 euro (il 30 ottobre, all’inizio di questo rialzo, i prezzi non raggiungevano neanche 1,50 euro!). Dopo l’ultima rottura dei massimi di lunedì azioni Sciuker Frames sta vivendo un momento di pausa, ma come vediamo dal grafico la chiusura giornaliera non è molto distante dal massimo e i volumi dell’ultimo periodo sono più che soddisfacenti. L’azienda, attiva nel settore della green economy, da inizio anno già chiuso numerosi contratti d’appalto. Dopo un 2020 al rialzo, con appalti firmati per ben 31,2 milioni di euro, i vertici dell’azienda hanno ipotizzato anche un 2021 in crescita, beneficiando anche della proroga dell’Ecobonus 110%. L’obiettivo complessivo per il 2021 è stato fissato a 60 milioni di euro.

grafico-azioni-sciuker-frames-199-febbraio-2021

 

AZIONI DIGITAL360: Una salita più “sporca” quella di azioni Digital360, ma ugualmente da capogiro. Come vediamo dal grafico il trend al rialzo è stato meno improvviso e più lento, iniziando nella primavera 2020 per poi non fermarsi più. E’ recente la rottura del massimo storico e date un’occhiata ai volumi! A giovare la situazione già  positiva di azioni Digital360 sicuramente ci ha pensato anche la comunicazione dei dati preventivi di bilancio 2020 risalente a qualche giorno fa. L’esercizio si è infatti chiuso con ricavi in crescita del 5%, in recupero della contrazione subita nel primo trimestre. Salto grandioso per l’Ebitda che ha superato i 5 milioni di euro, raddoppiando così i 2,5 milioni del 2019. A fine 2020, inoltre, anche l’indebitamento netto si è ridotto a 1,5 milioni rispetto agli oltre 6 milioni di inizio anno.

grafico-azioni-digital360-19-febbraio-2021

 

AZIONI FARMAE: Trend in salita scoppiato a inizio anno per azioni Farmae, che dopo la rottura dei massimi del 10 febbraio adesso si stanno assestando. Buoni, nell’ultimo periodo, anche i volumi. I prezzi attualmente sfiorano i 38 euro. Non a caso è un periodo di buone notizie: l’azienda, attiva nell’e-retailing di prodotti per la salute e il benessere, ha reso noti i dati dell’ultimo trimestre del 2020 e dell’intero esercizio dell’anno. Solo da ottobre a dicembre Farmae ha registrato ricavi per 18,3 milioni di euro; in miglioramento dell’83% rispetto allo stesso periodo del 2019. Nell’intero esercizio i ricavi sono impressionati: 65,4 milioni, in crescita del 75% rispetto all’anno precedente.

grafico-azioni-farmae-19-febbraio-2021

 

AZIONI INDEL B: Nonostante un grafico un po' più spaventoso degli altri a causa del rumore, guardate che bella curva a 45 per azioni Indel B da aprile 2020 in poi. Dopo il crollo dovuto all’emergenza sanitaria è ricominciato infatti un trend al rialzo non ancora concluso e anche se la strada è ancora lunga per tornare all’antico splendore non possiamo non notare la tendenza positiva. La società, produttrice di sistemi di refrigerazione e condizionamento, ha da poco comunicato di avere rilevato il 100% di Electric Station Climatisation. Gli ultimi dati di bilancio comunicati si riferiscono ai primi nove mesi del 2020, quando hanno cominciato ad apparire segnali di recupero. Il gruppo nel periodo in questione ha registrato ricavi dalle vendite per 90,6 milioni, in flessione di circa il 25% rispetto all’anno precedente. Il risultato è stato ovviamente inficiato dall’emergenza sanitaria, con le conseguenze che, anche se meno incisive, si sono protratte anche nel terzo trimestre dell’anno.

grafico-azioni-indelb-19-febbraio-2021

 

AZIONI ESPRINET: Anche per azioni Esprinet la botta di marzo 2020 si è fatta sentire, ma poi è cominciato un trend al rialzo che è arrivato, un paio di giorni fa, a rompere i massimi storici sfiorando una quotazione di 12 euro. Interessanti anche i volumi. L’azienda è attiva nella distribuzione all’ingrosso di informatica ed elettronica di consumo in Italia e Spagna. A favorire la rottura dei massimi, probabilmente, anche la comunicazione dei dati preliminari del 2020 avvenuta a inizio febbraio. La società ha chiuso il periodo in esame con ricavi per quasi 4,5 miliardi di euro, registrando un +14% rispetto all’esercizio precedente. In crescita del 24% anche il margine operativo lordo adjusted, che ha raggiunto i 69 milioni di euro. A fine anno la posizione finanziaria netta era positiva per circa 300 milioni, in netto miglioramento rispetto al 30 settembre 2020, quando era negativa per 14,5 milioni.

grafico-azioni-esprinet-19-febbraio-2021

AZIONI CNH INDUSTRIAL: Bellissimo trend al rialzo per azioni CNH Industrial, che si stanno avvicinando sempre di più al massimo storico di febbraio 2018, quando i prezzi sfioravano i 12,50 euro (adesso si aggirano sugli 11,80). La società si occupa di progettare, produrre e commercializzare macchine per l’agricoltura e veicoli industriali e commerciali. Dai dati del 2020 recentemente pubblicati vediamo come l’emergenza sanitaria abbia intaccato negativamente i conti. L’anno si è infatti chiuso con ricavi pari a poco più di 26 miliardi di dollari (-7% rispetto all’anno precedente). Ad aver risentito della pandemia è stata prevalentemente la prima parte dell’anno e già nel quarto trimestre è stato avvertito un miglioramento con i ricavi aumentati del 10% a 8,5 miliardi. In calo anche il reddito operativo adjusted (-60%) e l’utile netto adjusted (-63%). Buone notizie invece per quanto riguarda la posizione finanziaria netta delle attività industriali, positiva per 786 milioni di dollari rispetto al passivo di 854 milioni di inizio anno. Per il 2021 i vertici dell’azienda restano cauti, temendo che la pandemia possa continuare a intaccare l’economia globale, e prevedono ricavi in crescita tra l’8 e il 12%.

grafico-azioni-cnh-industrial-19-febbraio-2021

 

Per altre raccomandazioni di borsa: L’Indipendente di Borsa

indipendentediborsa

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà.
Tutte le ultime su: analisi tecnica
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »