NAVIGA IL SITO

Titolo della settimana: Enel

Dopo l'annunciato taglio ai dividendi futuri previsto dal piano industriale 2012-16 Enel ha perso parte dell'appeal derivante dall'elevato rendimento da dividendi ma resta interessante sulla base dei fondamentali e dei principali multipli.

di Redazione Soldionline 18 mag 2012 ore 14:43
Introduzione
Dopo l'annunciato taglio ai dividendi futuri previsto dal piano industriale 2012-16 Enel ha perso parte dell'appeal derivante dall'elevato rendimento da dividendi ma resta interessante sulla base dei fondamentali e dei principali multipli.

pagella_enel_2
Profilo Societario
Enel è il principale operatore italiano nel settore della generazione, distribuzione e vendita di energia elettrica. Enel opera inoltre nell'importazione, distribuzione e vendita di gas naturale. Tali attività sono presidiate attraverso una organizzazione in divisioni: Generazione e Energy Management; Mercato; Infrastrutture e Reti; Internazionale, Iberia e Latin America e Ingegneria e Innovazione.

Analisi titolo Enel
 grafico_enel_1

Le azioni Enel fanno parte del paniere FTSE Mib e rientrano nel segmento Blue Chips.
Enel mostra una rischiosità inferiore alla media del mercato (beta minore di 1) determinata dalla presenza in un settore caratterizzato dalla stabilità dei cash flow e dalla diversificazione geografica delle attività.
Negli ultimi 3 anni il titolo Enel ha registrato una performance negativa (-34,1%) rispetto al -29,8% dell'indice FTSE Mib: il titolo ha sempre seguito l'indice da vicino, con l'esclusione del periodo marzo - maggio 2011 in cui ha sovraperformato nettamente il mercato; piuttosto deludente invece l'andamento da inizio 2012.

Dati Finanziari

 

2009 var % 2010 var % 2011
Totale Ricavi 64.035,00 14,59 73.377,00 8,36 79.514,00
Margine Operativo Lordo 16.044,00 8,95 17.480,00 -0,20 17.445,00
Ebitda margin 25,06 ---- 23,82 ---- 21,94
Risultato Operativo 10.755,00 4,68 11.258,00 -1,46 11.094,00
Ebit Margin 16,80 ---- 15,34 ---- 13,95
Risultato Ante Imposte 8.910,00 -9,38 8.074,00 4,51 8.438,00
Ebt Margin 13,91 ---- 11,00 ---- 10,61
Risultato Netto 6.390,00 -11,22 5.673,00 -5,55 5.358,00
E-Margin 9,98 ---- 7,73 ---- 6,74
PFN (Cassa) 50.870,00 -11,69 44.924,00 -0,66 44.629,00
Patrimonio Netto 44.353,00 20,72 53.545,00 1,67 54.440,00
Capitale Investito 98.333,00 3,26 101.538,00 0,52 102.069,00
ROE 14,41 ---- 10,59 ---- 9,84
ROI 10,94 ---- 11,09 ---- 11,20

Commento ai dati di bilancio
Nel triennio 2009-2011 Enel ha mostrato una crescita del fatturato del 24,2% mentre il margine operativo lordo è aumentato dell'8,7% in presenza di margini sulle vendite in calo di circa 3 punti. In aumento anche il risultato operativo (+3,2%) mentre l'utile netto e diminuito del 16,2% a causa dell'incremento del tax rate e della maggiore quota di utile di competenza di terzi. La redditività del capitale ha subito una forte flessione a livello di ROE, passato dal 14,4% al 9,8%, mentre è sostanzialmente stabile il ROI a quota 11%. L'indebitamento finanziario netto si è ridotto di 6,2 miliardi con un debt to equity passato da 1,15 a 0,82.
Ultimi Sviluppi : nel primo trimestre 2012 il fatturato è salito dell’8,5% a 21193 milioni di euro, il margine operativo lordo si è attestato a 4302 milioni (-2,2%), il risultato operativo è diminuito del 4,4% a 2902 milioni mentre il risultato netto ordinario del gruppo è sceso a 1003 milioni dai 1182 dell’analogo periodo del 2011 (-15,1%). Dal punto di vista patrimoniale aumenta l’indebitamento finanziario netto passato a 45617 milioni di euro dai 44629 del 31-12-2011.

Comparables

Azienda P/E P/BV Dividend Yield %
Enel 5,67 0,61 10,4%
Rwe 9,44 1,32 6,3%
Eon neg 0,84 6,9%
Edf 9,99 0,98 7,1%

Commento : tra le utilities europee operanti nel settore della produzione e distribuzione di energia elettrica Enel risulta la più conveniente sulla base sia del rapporto Price/Earnings (Prezzo/Utili) che del Price/Book Value (Prezzo/Valore Contabile); il rendimento da dividendi, superiore al 10%, è il più alto tra le aziende del campione ma è destinato a diminuire (il payout annunciato con il nuovo piano industriale passerà dal 60% al 40%).

Plus e Minus
Opportunità : ulteriore sviluppo delle fonti rinnovabili (grazie a Enel Green Power)
Rischi : pressione sui margini, cambiamento del contesto di regolamentazione/tassazione in Spagna

Ipotesi Valutazione e Sensitivity Analysis
Nell'applicazione del metodo dei flussi di cassa scontati e dell'Economic Value Added si sono ipotizzati:
- una crescita dei ricavi che passa dal 3% del 2012 all'1% di lungo periodo;
- margini sulle vendite in calo al 20% nel 2012 e in ripresa al 20,5% nel 2013 e seguenti;
- un ROI di lungo periodo del 9,55%
Infine si prevedono un tax rate in calo al 38%, un costo del debito medio del 6,5% ed un payout in progressiva crescita al 60%.
I risultati del modello convergono su un valore per azione di circa 4,08 Euro che tende a crescere (ridursi) di 0,5 Euro per ogni punto in più (in meno) del margine sulle vendite come mostrato nella figura seguente.

ebitda_enel


Dati prospettici


Anno di valutazione
2011 2012 2013 2014 2015 2016
Impieghi            
Capitale Circolante Netto -34.770,00 -35.759,77 -36.414,96 -37.083,26 -37.424,10 -37.768,34
Immobilizzazioni 133.839,00 138.812,58 141.588,83 144.420,60 145.864,81 147.323,46
Totale Impieghi 99.069,00 103.052,81 105.173,86 107.337,34 108.440,72 109.555,12
Fonti            
Indebitamento finanziario netto 44.629,00 46.250,78 45.774,15 45.117,30 43.331,63 41.473,35
Patrimonio Netto 54.440,00 56.802,03 59.399,72 62.220,04 65.109,08 68.081,77
Totale Fonti 99.069,00 103.052,81 105.173,86 107.337,34 108.440,72 109.555,12
Conto Economico            
Fatturato 79.514,00 81.899,42 83.537,41 85.208,16 86.060,24 86.920,84
Costi operativi 62.069,00 65.519,54 66.412,24 67.740,48 68.417,89 69.102,07
MOL 17.445,00 16.379,88 17.125,17 17.467,67 17.642,35 17.818,77
Ammortamenti e accantonamenti 6.351,00 6.663,00 6.796,26 6.932,19 7.001,51 7.071,53
Risultato operativo 11.094,00 9.716,88 10.328,90 10.535,48 10.640,84 10.747,25
Proventi/oneri finanziari -3.024,00 -3.044,47 -2.990,81 -2.953,97 -2.874,59 -2.756,16
Altri proventi/oneri 368 0 0 0 0 0
Risultato al lordo delle imposte 8.438,00 6.672,41 7.338,10 7.581,51 7.766,25 7.991,08
Imposte 3.080,00 2.735,69 3.008,62 2.880,97 2.951,17 3.036,61
Utile di Esercizio 5.358,00 3.936,72 4.329,48 4.700,54 4.815,07 4.954,47
* di cui utile di terzi 1.210,00 --- --- --- --- ---
Utile netto 4.148,00 --- --- --- --- ---
Flussi di Cassa            
Utile --- 3.936,72 4.329,48 4.700,54 4.815,07 4.954,47
Ammortamenti e accantonamenti --- 6.663,00 6.796,26 6.932,19 7.001,51 7.071,53
Cash flow gestionale --- 10.599,72 11.125,74 11.632,73 11.816,58 12.026,00
Dividendi --- 1.574,69 1.731,79 1.880,21 1.926,03 1.981,79
Investimenti in immobilizzazioni --- 11.636,58 9.572,52 9.763,97 8.445,72 8.530,17
Investimenti in CCN --- -989,77 -655,2 -668,3 -340,83 -344,24
Cash flow netto --- -1.621,78 476,63 656,84 1.785,67 1.858,28
Indici            
ROE % --- 6,93 7,29 7,55 7,4 7,28
ROI % --- 9,16 9,55 9,55 9,55 9,55
ROI(1-t) % --- 5,41 5,63 5,92 5,92 5,92
Debt to equity --- 0,81 0,77 0,73 0,67 0,61
Costo del debito % --- 6,7 6,5 6,5 6,5 6,5
Tax rate % --- 41 41 38 38 38
Payout --- 40 40 40 40 40
Debt to equity --- 0,81 0,77 0,73 0,67 0,61
Rotazione CCN --- -2,5 -2,5 -2,5 -2,5 -2,5
Rotazione immobilizzazioni --- 0,59 0,59 0,59 0,59 0,59
Incidenza costi operativi % --- 80 79,5 79,5 79,5 79,5
Tutte le ultime su: titolo settimana , enel
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.