NAVIGA IL SITO

Alerion CleanPower, i conti del 2013 e il dividendo 2014

di Edoardo Fagnani 17 mar 2014 ore 21:05 Le news sul tuo Smartphone
Alerion CleanPower ha chiuso il 2013 con ricavi operativi per 66,23 milioni di euro, in contrazione rispetto ai 76,1 milioni ottenuti nell’esercizio precedente. I vertici dell’azienda hanno ricordato che il dato del 2012 comprendeva i ricavi realizzati nel settore delle biomasse. Il margine operativo lordo si è ridotto da 54,5 milioni a 41 milioni di euro. Lo scorso anno si è chiuso con una perdita netta di 849mila euro, valore che si confronta con l’utile di 4,07 milioni contabilizzati nel 2012.
A fine 2013 l’indebitamento netto del gruppo era sceso a 270 milioni di euro, rispetto ai 332,24 milioni di inizio anno.

Il management ha ribadito che nel 2014 ritiene di poter proseguire nel percorso di crescita nella costruzione di impianti per investitori terzi con un focus particolare su sistemi di efficienza energetica sia di generazione che di distribuzione, anche attraverso l’integrazione di diverse tecnologie. Inoltre, il gruppo continuerà a perseguire un aumento della redditività dei propri impianti.

Il management di Alerion CleanPower ha proposto la distribuzione di un dividendo in contanti di 0,1 euro e cui si aggiunge l’assegnazione di un’azione ogni 100 titoli posseduti. La cedola sarà staccata il 16 giugno e messa in pagamento il 19 giugno.

LEGGI ANCHE: I dividendi 2014 della borsa italiana Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: alerion , bilanci 2013 , dividendi