NAVIGA IL SITO

Acotel, aumento di capitale al via il 9 luglio

di Edoardo Fagnani 4 lug 2018 ore 18:30 Le news sul tuo Smartphone

acotel-logoIl consiglio di amministrazione di Acotel ha determinato le condizioni definitive dell’aumento di capitale deliberato dall’assemblea degli azionisti lo scorso 26 giugno 2018.

 

L’operazione comporterà l’emissione di massime 822.715 nuove azioni ordinarie, che saranno offerte nel rapporto di una nuova azione ogni 5 azioni ordinarie possedute al prezzo di emissione di 4,5 euro. Di conseguenza, il controvalore massimo della ricapitalizzazione sarà di 3,7 milioni di euro.

L'aumento di capitale prenderà il via il 9 luglio e terminerà il 27 luglio, mentre i diritti resteranno quotati fino al 23 luglio.

 

L'aumento di capitale è finalizzato al riequilibrio finanziario e al rafforzamento patrimoniale della società e, in particolare, a dotare la stessa di risorse finanziarie sufficienti a soddisfare le esigenze connesse con la copertura dei costi di funzionamento nonché a reperire nuove risorse finanziarie funzionali al perseguimento degli obbiettivi previsti dal piano industriale.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: acotel , aumenti di capitale

Guide Lavoro

Reddito di residenza attiva: 700 euro al mese per trasferirsi in Molise

Reddito di residenza attiva: 700 euro al mese per trasferirsi in Molise

Ma bisogna anche viverci davvero e soprattutto avviare una attività economica. In questa guida ecco come funzionerà il cosiddetto "Reddito di residenza attiva" Continua »

da

ABCRisparmio

Cuneo fiscale: cos’è e perché tagliarlo

Cuneo fiscale: cos’è e perché tagliarlo

Ne sentiremo parlare nei prossimi mesi. Perché la riforma del cuneo fiscale fa parte del programma del nuovo governo. Vediamo cos'è il cuneo fiscale e perché tagliarlo Continua »