NAVIGA IL SITO

Opzioni – Tobin Tax: molto rumore per nulla

Much Ado About Nothing: la stessa commedia tragica di Shakespeare, da lunedì 2 settembre in prima assoluta in Italia tramite mister James Tobin che, Nobel per l’economia nel ’72, è passato alla storia per essersi fatto odiare dagli investitori.

di Redazione Soldionline 30 ago 2013 ore 12:33
Much Ado About Nothing: la stessa commedia tragica di Shakespeare, da lunedì 2 settembre in prima assoluta in Italia tramite mister James Tobin che, Nobel per l’economia nel ’72, è passato alla storia per essersi fatto odiare dagli investitori.
Ma questa volta, per fortuna, la trama tragica di Shakespeare non si ripropone perché il legislatore italiano ha fatto cilecca mettendo in moto una macchina contabile e burocratica costosissima della serie “molta spesa / poca resa”.
Dopo averci spaventati a morte , facendo una botta di conti, la Tobin Tax è davvero una macchinazione infernale e dagli esiti ridicoli.

Vediamo cosa succederà a noi ‘Opzionisti’, utilizzando l’esempio messo a disposizione da Banca Sella.
Decido di vendere (povero me) 10 contratti MIBO CALL strike 16.000 al prezzo di 1140 punti.
Mica poco!
Incasso così 1140x10x2,5 = 28.500 euro, in pratica ho un ‘nozionale’ di 28.500.
A questo punto si guarda in questa tabella e si trova lo scaglione corrispondente, nel nostro caso è quello da 10.001 a 50.000.
Molto bene!

schermata-2013-08-30-alle-12-38-31

La tassazione proposta dal legislatore all’inizio era ‘piena’, poi hanno pensato di ridurla “a” 1/5.
Ho ingrassettato “a” per farvi capire che “non è stata ridotta di 1/5” ma “è stata ridotta a 1/5”.
Perdonatemi ma è come se andassi a comprare un frigorifero al mercatone di Borgo Panigale e mi dicessero: “guardi signore, costa 500 euro ma glielo riduco a 1/5 … mi dia 100 euro e se lo porti pure a casa … piuttosto, vuole che glielo incarti?”.

Ma vi sembra una cosa seria? Io al mercatone di Borgo Panigale non ci torno più perché c’è qualcosa che non va coi prezzi.
Oddio, dicono che il legislatore ha voluto premiare gli investitori che vanno nei mercati ‘istituzionali’ (non in quelli “over the counter”, sui quali la scure resta pesante) … mah?
Comunque: riprendiamo pure il nostro calcolo per vedere cosa succede.
Ho mosso roba abbastanza grossa (10 call da 1140 non è mica una barzelletta) e pagherò la bellezza di 0,075 euro. Poi, siccome a Roma hanno sempre bisogno di soldi, ti fanno un arrotondamento a loro favore (ti pareva) e alla fine paghi 0,08 euro.

Qui a Casalecchio di Reno dove abito, sono diventato amico di un barista cossovaro, gentile e molto educato. Si chiama Abib che non ha traduzione in italiano e il caffè me lo mette a 0,80 invece che a 1 euro … cosa voglio dire? Ma certo: che posso comprare (o vendere che è la stessa cosa) la bellezza di 100 call 16000 con gli stessi soldi del caffè di Abib.
Qui da noi si dice: “l’è propri un fat quel” .
Per comodità vi ho preparato un foglio Excel: se mettete la quantità e il prezzo nelle celle gialle e schiacciate il bottone verde “Calcola Tobin Tax” avrete subito il risultato

schermata-2013-08-30-alle-12-39-31

Ah, dimenticavo: se il nozionale è così basso da generare una tassazione inferiore a 0,01 euro (quella maledetta e inutile monetina di rame), loro ti chiedono comunque 0,01 euro così, forse, col ricavato tenteranno di andarsi a comprare un lecca-lecca … ma non credo che ce la faranno.
 
Ultima notizia: nei futuri estratti conti di Banca Sella, la Tobin Tax avrà come causale “PI”.
Buon trading a tutti e, mi raccomando, non svenatevi con questa nuova tassa!  Ok?
 
Francesco Caranti
Tutti gli articoli su: opzioni , tobin tax
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Vediamo quali sono le principali scadenze fiscali per il mese di settembre 2019. Tratteremo in particolare quelle che riguardano le persone fisiche. Continua »