NAVIGA IL SITO
Home » Guide » Lavoro

Fondo mètaSalute: cos'è e a chi serve

MètaSalute è il fondo di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori dell’Industria metalmeccanica e dell’installazione di impianti e per i lavoratori del comparto orafo e argentiero.

di Carlo Sala 4 dic 2019 ore 11:06

me-tasaluteMètaSalute è il fondo di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori dell’Industria metalmeccanica e dell’installazione di impianti e per i lavoratori del comparto orafo e argentiero. Il fondo è iscritto all’anagrafe dei fondi sanitari del Ministero della Salute.

 

A chi è rivolto mètaSalute


L’iscrizione al fondo mètaSalute è obbligatoria per i lavoratori cui si applica il contratto di lavoro collettivo stipulato il 26 novembre 2016 tra Federmeccanica, Assistal, Fim, Fiom e Uilm.

L’iscrizione avviene quando il lavoratore supera il periodo di prova. E riguarda i lavoratori con contratto:

  • a tempo indeterminato (anche in part-time);
  • a tempo determinato, purché di durata pari ad almeno 5 mesi dal momento dell’iscrizione;
  • di apprendistato.

Il fondo copre le spese sanitarie anche dei lavoratori:

  • in aspettativa per malattia;
  • in cassa integrazione (ordinaria, straordinaria o in deroga);
  • sottoposti a licenziamento collettivo e ammessi alla Naspi (in questo caso, la copertura di mètaSalute cessa dopo 12 mesi dal licenziamento).

Possono aderire a mètaSalute i familiari anche non fiscalmente a carico dei lavoratori a cui il fondo stesso è rivolto.

 

Come funziona mètaSalute


MètaSalute fornisce copertura delle spese sanitarie sia liquidando direttamente al posto del lavoratore i costi sostenuti da quest’ultimo per curarsi presso strutture convenzionate sia rimborsando le spese pagate dal lavoratore per cure presso strutture e professionisti di sua scelta.

Il costo dell’iscrizione al fondo è pagato dal datore di lavoro, con trattenuta sulla busta paga del lavoratore. Ove scelgano di aderrivi, a carico del datore di lavoro anche l'iscrizione al fondo di:

  • coniuge del lavoratore (non importa se sposato con rito religioso o civile o se convivente di fatto);
  •  figli del lavoratore.

Il lavoratore può rinunciare all’iscrizione. In questo caso deve comunicarlo per iscritto al proprio datore di lavoro.

L’elenco delle cure coperte dal fondo e delle strutture convenzionate disponibile all’indirizzo web http://www.fondometasalute.it.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Gli incentivi per l'assunzione di lavoratori

La legge riconosce sgravi contributivi per le assunzioni di persone in particolari condizioni. L’incentivo ha un’entità e una durata variabile. In questa guida tutti i bonus attualmente in vigore

da

ABCRisparmio

Detrazioni 730 delle spese sanitarie: pagate con mezzi tracciabili!

Detrazioni 730 delle spese sanitarie: pagate con mezzi tracciabili!

Ogni anno la Legge di Bilancio introduce novità sulle agevolazioni fiscali. Quest’anno, per 730 e dichiarazioni dei redditi da fare nel 2020, sono variate le condizioni per ottenere le detrazioni Continua »