NAVIGA IL SITO
Home » Guide » Lavoro

Come Registrare in azienda le sopravvenienze attive

Per sopravvenienza attiva si intende una componente del reddito aziendale imprevista, e non imputabile al normale svolgimento dell'attività dell'azienda. In questa guida vediamo come effettuare una corretta registrazione di queste sopravvenienze attive.

di marmottina 3 giugno 2011
Istruzioni
Difficoltà
  1. Una sopravvenienza attiva all'interno di un'azienda si può avere ad esempio quando l'azienda in questione chiude il bilancio d'esercizio con delle fatture da ricevere da fornitori per un determinato importo, ma nell'anno successivo la fatturazione emessa dal fornitore è inferiore, perché magari riconosce uno sconto al cliente.
  2. Quella differenza fra quanto preventivato in bilancio dal cliente e poi effettivamente fatturato dal fornitore rappresenta per l'azienda una sopravvenienza attiva. Nell'anno in cui risultavano tali fatture da ricevere il cliente provvederà a registrare al 31/12

    merci c/acquisti a diversi

    per l'importo per il quale si deve ricevere fattura.
  3. Nell'anno successivo, al momento in cui tali fatture pervengono si effettuerà una scrittura

    diversi a diversi,

    in cui nella sezione di sinistra metteremo l'importo delle fatture da ricevere e dell'Iva relativa a tale operazione (e l'importo totale sarà uguale alla registrazione effettuata al 31/12/x), e su quella di destra invece collocheremo la voce fornitori, in cui l'importo sarà il totale alla fatturazione effettivamente avuta comprensiva di Iva e più sotto metteremo la sopravvenienza attiva. In questo modo le due colonne si compenseranno.
come-registrare-in-azienda-le-sopravvenienze-attive

Cosa serve

da

ABCRisparmio

Come si effettua il riscatto della laurea

Come si effettua il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea consente di considerare validi per la pensione gli anni trascorsi all’università, come se si fosse lavorato anziché studiato Continua »