NAVIGA IL SITO
Home » Guide » Lavoro

Come diventare sarto

Ago, forbici e tanta creatività, sono questi gli assi nella manica del buon sarto. Egli é un artigiano specializzato nella produzione di abiti su misura per donne, uomini e bambini, di tipo casual ed elegante. Ecco come intraprendere questa professione.

di Flo83 18 giugno 2011
Istruzioni
Difficoltà
  1. Per fare il sarto occorrono competenze specifiche, non ci si può certamente improvvisare, anche se qualcuno ha sicuramente più dimestichezza con gli aghi rispetto ad altri. Occorre saper sviluppare e tagliare un modello, eseguire vari tipi di orli, tasche, colli, maniche ed asole, assemblare e confezionare ogni parte del vestito.
  2. Per questa ragione é sicuramente auspicabile un diploma come operatore di moda, si tratta di un istituto professionale. Siccome si tratta di un mestiere che si apprende sul campo, é necessario un periodo di apprendistato e/o un corso di formazione specifico, solitamente questi corsi hanno un costo di circa 500 euro.
  3. Il sarto può lavorare come titolare di un'azienda (in questo caso occorre quindi l'apertura della partita Iva) oppure come dipendente di laboratori di sartoria; con la diffusione delle confezioni prodotte in serie il numero di persone che svolgono questa professione é diminuito, per cui a livello occupazionale c'è meno richiesta.
come-diventare-sarto

Cosa serve

da

ABCRisparmio

Come si effettua il riscatto della laurea

Come si effettua il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea consente di considerare validi per la pensione gli anni trascorsi all’università, come se si fosse lavorato anziché studiato Continua »