NAVIGA IL SITO
Home » Guide » Lavoro

Come diventare Addetto all'accoglienza nei musei

L'addetto all'accoglienza è la figura-chiave delle strutture che si occupano di beni culturali, accoglie il cliente al suo arrivo, lo assiste durante tutto il suo percorso e la sua conoscenza approfondita è un presupposto fondamentale del suo lavoro.

di Flo83 16 giugno 2011
Istruzioni
Difficoltà
  1. Innanzitutto bisogna considerare come i musei italiani stiano attraversando una serie di cambiamenti. Non sono più solo luoghi di contemplazione e studio, anche posti in cui si educano le persone e ci si diverte. Per questo nascono sempre più nuove figure professionali, per esempio legate ad accoglienza, servizi educativi e marketing.
  2. Per intraprendere questa professione è necessario il possesso di un diploma di scuola secondaria superiore, va bene qualsiasi indirizzo ma sicuramente é preferibile uno di tipo umanistico o turistico. Se non ne sei in possesso puoi integrare i tuoi studi con appositi corsi di formazione e aggiornamento specifici.

  3. Questo tipo di formazione ti darà la possibilità di lavorare non solo nei musei, ma anche un impiego in qualsiasi tipo di organizzazione culturale, pubblica o privata, assunto come dipendente. Lo stipendio si aggira attorno ai 1200 euro mensili. Nella pubblica amministrazione l'assunzione avviene tramite concorso pubblico.
come-diventare-addetto-all-accoglienza-nei-musei

Cosa serve

da

ABCRisparmio

Come si effettua il riscatto della laurea

Come si effettua il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea consente di considerare validi per la pensione gli anni trascorsi all’università, come se si fosse lavorato anziché studiato Continua »