NAVIGA IL SITO
Home » Guide » Lavoro

Come diventare addetto agli archivi

Un archivista è un addetto alla manutenzione organizzativa di un archivio, può lavorare nel settore pubblico o privato anche commerciale. Si occupa sostanzialmente di tenuta dei libri, anche contabili e tiene una lista aggiornata di tutto l'archivio del corso del tempo.

di Flo83 13 giugno 2011
Istruzioni
Difficoltà
  1. Documenti, progetti, relazioni, ricerche, studi specifici, l'archivista ha il compito della tenuta di tutta questa documentazione. Si occupa di esaminare, valutare, classificare e archiviare ogni tipo di documentazione catalogando il tutto per settore, per tempo. Si occupa di selezionare documenti per mostre ed esposizioni.
  2. Per svolgere questa professione é necessaria la laurea in discipline relative a conservazione dei beni culturali, storia, lettere e filosofia. Si tratta di una laurea la cui durata accademica é di tre anni. Occorre poi il diploma di Scuola di Archivistica. Maggiori informazioni sul sito ANAI Associazione Nazionale Archivistica Italiana http://www.anai.org/.
  3. Solitamente questo professionista lavora come dipendente di aziende pubbliche (accedendovi per concorso) oppure private. In Italia esiste però anche la figura dell'archivista come libero professionista, in questo caso però dovrai aprire partita IVA e quindi rivolgerti a un dottore commercialista per la parte contabile e amministrativa.
come-diventare-addetto-agli-archivi

Cosa serve

da

ABCRisparmio

Come si effettua il riscatto della laurea

Come si effettua il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea consente di considerare validi per la pensione gli anni trascorsi all’università, come se si fosse lavorato anziché studiato Continua »