NAVIGA IL SITO
Home » Guide » Lavoro

Come aprire un ristorante in Francia

Quando s'intende avviare un'attività in Francia, c'è una serie di procedure che occorre conoscere. Se dopo un viaggio in Francia avete deciso che quella è la nazione dove avete deciso di aprire un'attività, ecco una guida per capire come avviare un ristorante.

di Flo83 2 giugno 2011
Istruzioni
Difficoltà
  1. Innanzitutto occorre controllare con l'Institut National de la Propriété Industrielle quando ci dedichiamo alla scelta del nome dell'attività. Questo perchè che quel nome deve essere unico nel Paese ad essere impegnato in quel settore. Occorre depositare il capitale sociale iniziale presso una banca, con la supervisione di un notaio.
  2. Dopodichè dovrete recarvi al Centre de Formalités des Entreprises dove potrete richiedere la registrazione della società, che vi costeràmeno di 150 euro. Per quanto riguarda i libri sociali, essi devono essere acquistati certificati (gli inventari, le minute). I libri dovranno essere firmati e timbrati da un impiegato della Corte Commerciale.
  3. La Francia da tempo cerca di attirare investimenti stranieri e quindi ha reso la costituzione dell'impresa francese molto semplice e lineare, sebbene una consulenza locale sia necessaria. Aprire un ristorante di cucina italiana è il sogno di tanti cittadini, sarà perché amiamo la buona cucina, o perché ci piace l'idea di poter far contente tante persone creando un business.
come-aprire-un-ristorante-in-francia

Cosa serve

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »