NAVIGA IL SITO
Home » Guide » Lavoro

Come Aprire Un Distributore Di Detersivi Alla Spina

Ecco una delle tante attività che si può decidere di avviare pur avendo un budget iniziale abbastanza ridotto. Questo tipo di esercizio commerciale si è imposto da pochissimo tempo alla nostra attenzione, ma pare prendere piede in parecchie città. Ecco come procedere.

di animadamianto 21 luglio 2011
Istruzioni
Difficoltà
  1. I detersivi alla spina sono quei detergenti liquidi distribuiti in contenitori riciclabili che danno la possibilità quindi di risparmiare sui costi della spesa e di aiutare l'ambiente. Potrete decidere innanzitutto se aprire un'attività tradizionale o self service. Deciderete inoltre se procedere "al risparmio" cioè cercando tutto l'occorrente sul mercato (rischiando però sulla qualità dei servizi se non avete un'adeguata preparazione in materia) o rivolgervi magari ad imprese in franchising.
  2. In quest'ultimo caso vi verrà fornita anche tutta l'attrezzatura necessaria e vi si spiegheranno nel dettaglio tutte le direttive aziendali di vostra competenza. Gli impianti da installare potranno avere un costo minimo pari a 3.000 euro (attività già avviata avente 6 distributori) ai 35.000 euro.
  3. Dovrete fornire recipienti vuoti da poter poi riutilizzare e una vasta gamma di detersivi atti a detergere diverse superfici. Importante è inoltre, soprattutto per i prodotti da lavatrice, scegliere detergenti con un buon odore.
    Scegliete una location adeguata: quartieri popolari, zone commerciali, zone ad altro tasso di case in affitto a studenti. Pubblicizzate la vostra attività puntando soprattutto sul suo valore ecologico ed economico.
come-aprire-un-distributore-di-detersivi-alla-spina

Cosa serve

  • informazione

da

ABCRisparmio

Come si effettua il riscatto della laurea

Come si effettua il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea consente di considerare validi per la pensione gli anni trascorsi all’università, come se si fosse lavorato anziché studiato Continua »