NAVIGA IL SITO

La forza e le dimensioni superano le avversità

Risorse manageriali e finanziare per affrontare le difficoltà

di Manuela Tagliani
Nei suoi studi Dreman ha scoperto che solo poche società di grandi dimensioni non riescono a controllare il loro operato. Le grandi società hanno risorse manageriali e finanziare notevoli per affrontare un rallentamento della società, del settore o per affrontare un problema.

La dimensione della società

Dreman preferisce medie e grandi imprese per tre motivi principali:
  1. una maggiore possibilità di risposta se la società fa un passo falso;
  2. una maggiore visibilità sul mercato con un rialzo dei prezzi;
  3. una possibilità ridotta di "cavilli contabili".
Tuttavia molte di queste società che si trovano in cattive acque hanno fatto esperienza di inversioni legate ad apprezzamenti significativi. Dreman ritiene che con un'economia dinamica come quella attuale queste inversioni possano avvenire molto velocemente. 

Le azioni di grandi società con prezzi che stanno risollevandosi tendono ad essere nell'occhio del ciclone e vengono notate più velocemente quando le cose migliorano per la società.

Questo dovrebbe portare a una valutazione più alta per un livello dato di utili. Un aumento degli utili, unito a un aumento dei multipli che gli investitori sono disposti a pagare per gli utili, si traduce in un significativo aumento di prezzo.

Dreman sente che la contabilità sia un "tema dannatamente rischioso". Anche quando le società seguono i principi generalmente accettati di contabilità, un grande livello di discrezione nel trattamento di temi contabili porta a diversi livelli qualitativi di utili.

Sia i neofiti sia i veterani dell'investimento hanno interpretato in modo errato elementi cruciali dei report contabili, ma le grandi società vengono osservate più da vicino da un'ampia gamma di investitori e dalle autorità.

Dreman ricorda agli investitori che è importante analizzare attentamente le note a piè pagina e di stare alla larga da quelle società che hanno troppe note a piè pagina nei report rispetto alle loro dimensioni e al settore di appartenenza.

Dreman non fornisce un modello di riferimento preciso per determinare la dimensione di una società, lasciando all'investitore il compito di determinare il livello personale di tolleranza al rischio.

Dreman crede che tanta meno esperienza ha l'investitore quanto più grande dovrà essere la società nella quale investe.

Forza finanziaria

Quando si sceglie di seguire la filosofia dei contrarian, Dreman ritiene che sia importante considerare la forza finanziaria di una società.

Una posizione finanziaria forte permette a una società di lavorare durante un periodo difficile, nel quale le azioni perdono di interesse. La forza finanziaria aiuta inoltre a misurare la sicurezza del pagamento dei dividendi.

Per verificare la forza finanziaria di una società si devono prendere in considerazione sia gli impegni a breve termine della società sia le passività a lungo termine.

Gli indicatori comunemente usati per gli impegni a lungo termine includono:
  1. il rapporto debito/capitale proprio (che paragona le passività a lungo a lungo termine e il capitale proprio);
  2. il debito come percentuale sul capitale (passività di lungo periodo divise per il capitale, che include le fonti a lungo termine di finanziamento come le obbligazioni, prestiti capitalizzati e il capitale proprio);
  3. le passività totali sulle attività totali.
Per il nostro filtro usiamo quest'ultimo parametro perché prende in considerazione sia le passività di breve sia quelle di lungo periodo.

In alternativa si potrebbe usare sia un parametro pessr la forza finanziaria a breve periodo come il "rapporto corrente" (attività correnti divise per le passività correnti) sia un parametro che esamina gli impegni a lungo termine della società, come per esempio il rapporto debito/capitale proprio.

I livelli accettabili di debito variano da settore a settore cosicché è necessario fare una cernita delle società con un valore delle passività totali sulle attività totali inferiore alla norma di settore. I filtri applicabili alle azioni di società di servizi finanziari e pubblici sono ancora troppo alti rispetto alle azioni nel settore dei consumi.

Manuela Tagliani
manuela.tagliani@gmail.com


Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »