NAVIGA IL SITO

Malattie professionali

Le malattie professionali sono definite come quelle patologie che si sviluppano a causa di agenti nocivi presenti sul posto di lavoro

di Mauro Introzzi
Le malattie professionali sono definite come quelle patologie che si sviluppano a causa di agenti nocivi (come metalli o sostanze chimiche) presenti sul posto di lavoro. Il datore di lavoro deve assicurare i suoi dipendenti presso l’INAIL contro le malattie professionali e deve mettere in atto tutte le precauzioni atte a prevenirle. In caso di malattia professionale il lavoratore ha diritto a conservare il suo posto di lavoro e a ricevere un trattamento economico a carico sia dell’azienda che dell’ente previdenziale.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

ABCRisparmio

Come si effettua il riscatto della laurea

Come si effettua il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea consente di considerare validi per la pensione gli anni trascorsi all’università, come se si fosse lavorato anziché studiato Continua »