NAVIGA IL SITO

Scala lineare e scala logaritmica

di Egidio Mariella

L’elemento base dell’analisi tecnica è il grafico e la scelta della scala di misura rappresenta uno dei caratteristi distintivi di un analista tecnico. SI tratta di una scelta discrezionale che deve avvenire tra: scala lineare e la scala logaritmica.

La scala lineare


La scala lineare è, tra le due, quella più semplice ma anche largamente più utilizzata. La logica su cui si basa è molto semplice: l’asse delle ordinate è costruito in modo tale che la distanza compresa tra i valori 5 e 15 sia la stessa compresa tra i valori 500 e 505.  Il risultato sul Nasdaq100 è il seguente:

scala-lineare_1

La scala logaritmica


La scala logaritmica è invece derivata calcolando il logaritmo dei rendimenti. Questo comporta una rappresentazione ben diversa dello spazio tra 5 e 15 e di quello tra 500 e 505: basti pensare che il primo caso riflette una variazione del 300%, mentre la seconda riflette una variazione dell’1%. E’ proprio su questa considerazione che si basa la scala logaritmica. Il risultato sul Nasdaq100 è il seguente:

scala-logaritmica_1

Come si può vedere, in questo secondo caso, l’effetto della bolla di fine millennio è decisamente più “schiacciato”; il crollo del 1987 è invece più evidente.

Meglio lineare o logaritmica?


Quali sono i vantaggi dell’una e dell’altra scala di misura? Il vantaggio principale dell’utilizzo di una scala logaritmica è sicuramente quello di individuare, con un semplice colpo d’occhio, l’importanza dei movimenti al di là dei valori assoluti a cui si sono verificati. La variazione percentuale è l’elemento che, in sostanza, conta. Il vantaggio principale dell’utilizzo di una scala lineare è invece quello di individuare con relativa facilità, le figure che il mercato disegna durante il suo percorso.


Altri articoli sui Grafici di Analisi Tecnica:

Come si costruisce un grafico

Come costruire un grafico lineare

Come costruire un grafico a barre

Il grafico a candele

Il grafico a candele: un approfondimento

Il grafico punto e figura

Il grafico Equivolume

Il grafico Candlevolume

Fare a meno del tempo: i grafici Renko

Il grafico Kagi

Il grafico Three Line Break

I grafici in Analisi Tecnica


Egidio Mariella
egidio.mariella@gmail.com

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Il contratto di lavoro a chiamata

Il contratto di lavoro a chiamata consente di svolgere lavoro a intermittenza (job on call, in inglese). Tramite questo contratto, il datore di lavoro può ricorrere a lavoratori per brevi periodi di tempo in cui ha particolari necessità

da

ABCRisparmio

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

La lotteria degli scontrini è una delle manovre che secondo l’attuale esecutivo dovrebbe favorire il riemergere di una certa parte di sommerso. Vediamo cos’è e come funziona Continua »