NAVIGA IL SITO

Il grafico Candlevolume

di Egidio Mariella

Il grafico Candlevolume, utilizzato in analisi tecnica, è un grafico a candele al quale viene aggiunto un ulteriore elemento informativo rispetto ai 4 già presenti - apertura, chiusura, massimo e minimo – e cioè i volumi.

Quando abbiamo presentato il grafico Equivolume, abbiamo visto che questa tipologia di rappresentazione grafica presenta alcuni svantaggi: primo tra tutti, il fatto di non riportare i livelli di apertura e chiusura, rendendo di fatto difficile l’interpretazione di ciascuna seduta.

Tali problemi vengono risolti dal grafico Candlevolume.

grafico-candelvolume

Cos’è il grafico Candlevolume


Il grafico Candlevolume non è altro che un normale grafico a candele, al quale viene aggiunto un ulteriore elemento informativo rispetto ai 4 già presenti (apertura, chiusura, massimo e minimo): i volumi. Ciascuna candela, infatti, presenta una larghezza che risulta essere proporzionale ai volumi scambiati durante il periodo al quale essa fa riferimento. In altre parole, in un grafico daily, ciascuna candela assumerà una larghezza tanto maggiore quanto più elevati saranno stati i volumi scambiati nel corso della seduta.

Vantaggi e svantaggi del grafico Candlevolume


Grazie all’indicazione di apertura e chiusura, e grazie alla possibilità di ottenere candele colorate a seconda del tipo di seduta (rialzista o ribassista), questa tipologia di grafico permette una rapida analisi del significato dei volumi. Ad esempio, una volta identificata una particolare figura (ad esempio un triangolo), sarà molto facile individuare un breakout valido per la stessa.

Lo svantaggio rimane, però, quello di “distorcere” le dimensioni delle figure, rendendole, a volte, di non semplice identificazione. Questo è forse uno dei motivi principali per il quale il grafico Candlevolume non è tra i più utilizzati.

Un altro aspetto da considerare è che non sempre una long white candle associata a volumi elevati (quindi una candela lunga e larga allo stesso tempo) assicura la presenza di un segnale valido e forte; anzi, a volte l’osservazione di una candela di proporzioni nettamente superiori rispetto alle altre presenti nel grafico può risultare fuorviante.


Altri articoli sui Grafici di Analisi Tecnica:

Come si costruisce un grafico

Scala lineare e scala logaritmica

Come costruire un grafico lineare

Come costruire un grafico a barre

Il grafico a candele

Il grafico a candele: un approfondimento

Il grafico punto e figura

Il grafico Equivolume

Fare a meno del tempo: i grafici Renko

Il grafico Kagi

Il grafico Three Line Break

I grafici in Analisi Tecnica




Egidio Mariella
egidio.mariella@gmail.com

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Dimissioni per giusta causa: quando sono possibili e come si danno

Le dimissioni per giusta causa consentono al lavoratore di risolvere immediatamente il rapporto di lavoro. Se ricorre giusta causa, il lavoratore può licenziarsi senza preavviso al datore di lavoro.

da

ABCRisparmio

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

La lotteria degli scontrini è una delle manovre che secondo l’attuale esecutivo dovrebbe favorire il riemergere di una certa parte di sommerso. Vediamo cos’è e come funziona Continua »