NAVIGA IL SITO

I mercati finanziari sono ciclici? Prima parte

I mercati finanziari come molte attività connesse alla sfera umana , alla natura, allo stesso cosmo sono legati a fenomeni che si alternano ad intervalli più o meno regolari

di Marco Delugan 21 ott 2008 ore 11:11

La ciclicità di un determinato evento è parte integrante della manifestazione dell’ evento stesso, proprio  in virtù dell’alternarsi di queste espressioni  ricorrenti. 

Se non esistesse la regolare periodicità  dell’inverno e della primavera, non avrebbero ragione di esistere  l’estate e l’autunno, ossia le stagioni stesse.  Inoltre, basta pensare alle stretta correlazione di regolarità tra  le fasi lunari e l’ andamento delle  maree  sulla terra. 

Questo significa che esiste uno stretto collegamento tra la periodicità di un determinato evento e la genesi di un altro evento periodico, ossia all’interno di  un fenomeno che si ripete in modo  ricorrente esistono altre manifestazioni regolari. I fenomeni ciclici, e non solo,  accadono secondo un ordine ben prestabilito che separa il passato dal  futuro in un rapporto causa ed effetto. 

Gli stessi processi fisiologici umani sono scanditi dai cosiddetti  cicli circadiani, esempio l’alternanza dei ritmi sonno-veglia che regolano il nostro organismo. Ogni evento segue il suo corso  con una  ciclicità più o meno regolare: il giorno e la notte, la luce e il buio, l’inverno e l’estate, l’espansione e la contrazione dell’economia, l’euforia e il panico nei mercati finanziari.  Anche i dispositivi di misura fabbricati dall'uomo per misurare il tempo funzionano in modo ciclico e periodico. La lancetta dei secondi dell'orologio torna dopo 60 secondi allo stesso punto, così la stessa cosa  per la lancetta dei minuti, quella delle ore invece lo fa ogni mezza giornata. Il modo con il quale misuriamo meccanicamente il tempo è esattamente periodico perché ad intervalli regolari si torna sempre con precisione al punto di partenza. 

Il famoso Giovanbattista Vico  affermava che in natura il concetto di ciclicità è evidente: la luna, il sole, le stagioni, le maree, si ripetono da miliardi di anni e sempre con lo stesso ritmo che si può affermare essere costante. Se si volesse disquisire sulla ciclicità degli eventi, si potrebbe obiettare se  esista  veramente  una ciclicità degli eventi  oppure non sia solo il  bisogno dell’uomo di voler  controllare ogni cosa e  di ridurre tutto alla ragione. 

Di sicuro la periodica ciclicità racchiude, da parte di chi osserva il fenomeno,  una razionalizzazione degli eventi in questione, e certamente la logica umana cerca sempre un ordine di causa/effetto nei fenomeni che si presentano.

In economia, il ciclo economico è costituito da oscillazioni più o meno ampie e regolari  attorno ad un trend. Le fluttuazioni economiche sono caratterizzate dall’alternarsi di fasi di espansione e di recessione. Infatti ad un periodo di espansione dell’economia  si alterna sempre un periodo di minore crescita o di depressione e viceversa, in modo che la dinamica appena descritta sia tipo oscillatorio attorno ad un valore definito medio.  Ad un ciclo solitamente è associato  un trend, che caratterizza la fase in questione per un determinato periodo di tempo. 

I mercati finanziari,  catalizzatori di emozioni umane come la paura, la rabbia, l’ avidità, costituiscono un esempio della ciclicità dei prezzi degli asset azionari. Infatti  quando la domanda  per un determinato  titolo  prevale sull’offerta, allora il prezzo di quel asset   intraprende  un trend  costantemente al rialzo (mercato bull); mentre in  altri momenti in cui la pressione delle vendite si impone sugli acquisti, allora  i  prezzi delle attività finanziarie sono destinati a seguire un andamento decrescente (mercato bear). Esistono, poi situazioni estreme, che sfuggono al controllo della razionalità umana. L’euforia e il  panico in borsa sono espressioni di  un’ eccessiva irrazionalità  da parte dell’intero  sistema finanziario.


Paolo Buro
paoburo@tin.it
www.professionefinanza.com

Collabora con noi. Chiunque può collaborare allo sviluppo di Soldionline. L'unica condizione è avere delle conoscenze e delle idee, e la voglia di condividerle con gli altri. E che queste idee riguardino la finanza e i suoi dintorni. Per proporsi basta scrivere a marcodelugan@soldionline.it.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »