NAVIGA IL SITO

Zibaldone finanziario - "Much adoo about nothing"

È ovvio che le correzioni di borsa non piacciono a nessuno (salvo che agli "scopertisti"), ma il clamore suscitato attorno alla correzione in corso mi sembra molto figlio della necessità dei media di raccontare qualcosa di sensazionale ai lettori ed agli spettatori...

di La redazione di Soldionline 16 ago 2007 ore 09:32

È ovvio che le correzioni di borsa non piacciono a nessuno (salvo che agli 'scopertisti'), ma il clamore suscitato attorno alla correzione in corso mi sembra molto figlio della necessità dei media di raccontare qualcosa di sensazionale ai lettori ed agli spettatori. Conseguenza della cultura illuminista occidentale, secondo cui ad ogni azione corrisponde una reazione ed ogni evento, anche occasionale, deve necessariamente avere una causa razionale ben identificabile.

Non si erano ancora spenti gli echi della possibile crisi dei mercati mondiali innescabile dalla caduta del mercato cinese, che quello faceva nuovi massimi in barba a tutte le aspettative:



Così, dissoltasi la 'sindrome cinese', i mutui sub prime sono stati i nuovi catalizzatori della giustificazione di una correzione che, ad oggi, appare ancora del tutto fisiologica, anche se comprensibilmente fastidiosa.

Questa la situazione corrente dei mercati europeo, statunitense e giapponese:






Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.