NAVIGA IL SITO

Tutti i vantaggi di investire per gradi sui mercati finanziari

Il tempo è un fattore cruciale quando si tratta di investimenti. Come nella vela, quanto prima si coglie il vento a favore, quanto più se ne trae vantaggio.

di Redazione Soldionline 18 giu 2020 ore 10:29

investire-crisiIl tempo è un fattore cruciale quando si tratta di investimenti. Come nella vela, quanto prima si coglie il vento a favore, quanto più se ne trae vantaggio. Da questo punto di vista, una crisi come quella che abbiamo attraversato nei mesi scorsi è davvero un’opportunità, perché ogni crisi comporta un calo dei prezzi e quindi un minor costo di accesso sui mercati. Ma i prezzi non calano all’infinito, perché raggiunta una certa soglia diventano troppo attraenti per chi voglia investire e dunque innescano una corsa all’acquisto che porta a una ripresa, la quale si traduce puntualmente in un aumento dei prezzi stessi. Non meno del velista, l’investitore deve muoversi con tempismo: la bonaccia prima o poi cessa sempre, in mare come sui mercati.

Ma come il buon velista sa dispiegare le sue varie vele in diversi momenti, in base ai venti, così l’investitore può diluire il proprio investimento su un arco temporale più lungo. Questo gli permette di superare l’ansia di dover cogliere il momento giusto sfruttando le correnti favorevoli se già ce ne sono o presentandosi già pronto a cogliere se queste devono ancora arrivare. Fuor di metafora, un investimento diluito nel tempo consente di:

  • ridurre il rischio di entrare sui mercati in un momento non particolarmente propizio,
  • godere di maggiori chances di ottenere nel medio periodo un rendimento per il proprio investimento,
  • prendersi il tempo necessario per acquisire familiarità coi mercati e valutare la redditività dell’investimento programmato,
  • evitare effetti di arricchimento istantaneo, con eventuali conseguenti eccessi di euforia o senso di infallibilità, ed acquisire invece la capacità di gestire i rendimenti progressivamente maturati.

 

Le ragioni per cui ha senso investire per gradi

Investire con gradualità consente insomma di vedere se il vento continua a spirare in un certo modo o cambia. Mette quindi al riparo dalla naturale volatilità dei mercati e consente di conciliare necessità di crescita e di protezione del capitale dell’investimento.

In gergo tecnico, la strategia che consente di coniugare crescita (cioè rendimento) e tutela del patrimonio investito si chiama dollar cost averaging. La diluizione dell’investimento nel tempo in cui questa strategia consiste consente di acquisire asset in diversi momenti, a diversi prezzi. Tanto maggiore è la differenza tra il valore di quanto acquistato e il prezzo pagato per acquistarlo, tanto maggiore è il rendimento conseguito, perché il rendimento sta proprio in quella differenza. E viceversa, tanto minore è tale differenza, tanto minore è il rendimento; nel caso estremo, ove il valore dell’acquisto precipiti a un prezzo inferiore a quello pagato dall’acquirente, il rendimento può anche non avere luogo e cedere il passo a una perdita. Ma i prezzi appunto ballano, verso l’alto e verso il basso, e dunque facendo una media tra i prezzi dei vari singoli acquisti nel tempo e tra il valore conseguito da ogni singolo acquisto si ottiene il rendimento medio nel tempo del proprio investimento.

Quanto più si ‘spalma’ l’investimento, dunque, tanto più è probabile rimediare alle giornate storte che fisiologicamente capitano sui mercati (del resto lo stesso concetto di giornata storta è relativo: è storta per chi acquista un titolo che perde valore, non per chi vende quel titolo prima che si deprezzi).

 

Come effettuare un investimento graduale

Lo strumento più comodo attraverso il quale effettuare un investimento graduale è rappresentato dal Piano di Accumulo (PAC), che consente di destinare periodicamente una somma prefissata ad uno strumento di investimento, ad esempio a una Gestione patrimoniale. Con costi prestabiliti (la quota che si sceglie di versare) e secondo scadenze prefissate (mensilmente, di norma), il Piano di Accumulo consente di accumulare, appunto, somme da destinare ad acquisti periodici. Il prezzo pagato sarà diverso di volta in volta e di conseguenza anche il rendimento, ma nel tempo il versamento periodico consentirà di ridurre i rischi legati alla naturale volatilità dei mercati e di conseguire un rendimento medio. Il vantaggio del Piano di Accumulo sta proprio nella possibilità di continuare ad accumulare il capitale focalizzandosi sulla strategia di lungo termine piuttosto che sulle oscillazioni di breve.

I Piani di Accumulo sono gestiti ovviamente da professionisti del settore finanziario. Chi voglia ricorrere ad essi può rivolgersi alla propria banca, a un altro istituto di credito o a società di consulenza e intermediazione finanziaria, che ai propri clienti per i PAC offre costi e commissioni inferiori alla media di mercato.

 

Per aiutare gli investitori che volessero pianificare un investimento di lungo termine Moneyfarm ha messo a disposizione i propri consulenti per pianificare la migliore strategia di ingresso sul mercato, anche graduale. Inoltre per chi volesse investire entro il 30 giugno 2020, c’è la possibilità di non pagare l’imposta di bollo su tutti gli investimenti effettuati durante il 2020.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »