NAVIGA IL SITO

Una leggenda di nome John Bogle: le sue frasi celebri

Un ricordo di John Bogle, scomparso nelle scorse ore. Un uomo che (forse più di ogni altro) ha stravolto il panorama dell’industria del risparmio nel mondo

di Valter Buffo 18 gen 2019 ore 08:48

Commento giornaliero di recce-d.com

 

john-bogle-vanguardUno dei più grandi, e forse il più grande della sua epoca. Questo è, a nostro giudizio, John Bogle, un uomo che è stato capace di trasformare una sua intuizione in qualche cosa che ha modificato la nostra vita di investitori, ed anche quella degli investitori delle prossime generazioni.

Quale è stata, questa sua originale intuizione? Che i fondi comuni di investimento servissero a nulla, se non a pagare le commissioni di chi li vende al Cliente finale. Noi ne abbiamo scritto, ieri ed anche in numerose occasioni precedenti, sul blog del nostro sito, dove spieghiamo le ragioni per le quali l’impatto delle innovazioni di Bogle sarà particolarmente profondo e evidente, sulle reti di vendita dei fondi comuni di investimento.

In questo nostro contributo a SoldiOnline.it, noi oggi proponiamo al lettore di rileggere alcune frasi di Bogle nella loro originale formulazione (e lingua) frasi dalle quali il lettore potrà ricavare alcuni dei punti fermi della filosofia di questo grandissimo dell’industria del risparmio e dell’investimento:

  • “This business is all about simplicity and low cost. I’m not into all these market strategies and theories and cost-benefit analyses — all the bureaucracy that goes with business. In investing, strip all the baloney out of it, and give people what you promise.”
  • “Why can’t managers beat the market? Where’s the value added? In terms of industrywide statistics, it’s just not there. One reason is because of cost. The cost is a handicap on the horse. If the jockey carries a lot of extra pounds, it’s very tough for the horse to win the race.”
  • “The foxes are trying to manipulate people; they’re trying to manipulate investing,” he contended. “Foxes charge a premium for their services, because it’s supposedly so complicated and mere mortals can’t do it. But the hedgehog says, ‘Of course mere mortals can do it. Just understand the one great thing: Own the market, and own it at a very low cost. And you will demonstrably get 98% or 99% of the market return.’ ”
  • “Simplicity is the master key to financial success. The more complex the world around us becomes, the more simplicity we must seek in order to realize our financial goals.”
  • “I don’t think I’m anything like a folk hero,” he said. “But there aren’t a lot of people like me in this business. Most keep a lower profile, are much more guarded in the way they speak, and much less strident in their advocacy of shareholders’ values and rights. If this industry had one fox and 1,000 hedgehogs, maybe I wouldn’t stand out. But if it has 1,000 foxes and one hedgehog, you’re going to be more distinctive. You carry a different set of values and investment ideas. If it’s unusual — even unique — you will stand out.”

 

Bogle diceva queste cose, ma non solo di recente: fino da 50 anni fa. Le diceva, e poi le ha anche fatte: ed ora, almeno una parte degli investitori si è liberata di quel peso assurdo. Chiuderemo con una celebre frase di Warren Buffett a proposito di John Bogle:

“A lot of Wall Street is devoted to charging a lot for nothing. He charged nothing to accomplish a huge amount. “

 

Nella foto (Leif Skoogfors/Getty Images) un ritratto del fondatore di Vanguard Company, John C Bogle, a Malvern in Pennsylvania nel 1995. Bogle è stato un astronomo amatoriale e posa con un telescopio antico.

 

Nel daily dedicato ai Clienti, The Morning Brief, di oggi 18 gennaio 2019, abbiamo trattato i seguenti temi:

  • Netflix e Morgan Stanley sono i due grandi nomi di ieri che hanno comunicato gli utili trimestrali
  • I dati USA vengono rinviati a causa dello shutdown e questo complica il lavoro degli investitori sul quadro macroeconomico
  • La sterlina GBP resta in forte tensione: non si può escludere uno “spike” a breve termine
  • SEZIONE L'OPERATIVITA'    questa settimana sul piano operativo ci occupiamo nuovamente degli utili delle Società quotate
  • SEZIONE L'ANALISI    il tema della nostra Analisi sarà questa settimana Brexit ed i problemi economici e finanziari ad essa collegati

recced-logo_1

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà
Tutte le ultime su: recced
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.