NAVIGA IL SITO

Tassi sotto terra e obbligazioni alle stelle

Nella settimana dei dati USA per la occupazione e per i salari, è inevitabile che l’attenzione degli operatori di mercato si concentri sulle obbligazioni e sui rendimenti

di Valter Buffo 3 giu 2019 ore 09:57

Commento giornaliero di recce-d.com

 

simbolo-percentualeNella settimana dei dati USA per la occupazione e per i salari, è inevitabile che l’attenzione degli operatori di mercato si concentri sulle obbligazioni e sui rendimenti, specie dopo che la settimana scorsa i Titoli di Stato USA sono scesi sotto il 2,20% di rendimento sulla scadenza a 10 anni, stabilendo così il nuovo record negativo del 2019 (che vedete nel grafico più sotto). E non basta: perché sempre la settimana scorsa si è registrato un clamoroso aumento delle probabilità per ben DUE tagli ai tassi ufficiali di interesse USA già nel 2019.

Noi vogliamo offrire ai lettori questa settimana una messa a punto su questo tema, ed aiutarli a comprendere le ragioni di questi ribassi record dei rendimenti. Abbiamo come sempre fatto una ricognizione molto ampia, ed abbiamo selezionato per voi dati ed analisi. Un estratto lo potete leggere qui sotto.

Ten-year Treasury yields have tumbled to just below 2.13%, the lowest since 2017, after U.S. President Donald Trump said he’d impose tariffs on all Mexican goods over illegal immigration. Coming on top of escalating U.S.-China trade friction, the latest levy salvo helped 10-year Treasuries post the largest monthly rally since 2015. Now some pivotal U.S. economic releases -- on manufacturing and employment -- could cement or spoil the bullish narrative. Traders have gotten so gloomy on the growth outlook that they’re betting the Federal Reserve will cut its target rate by a half-percentage point by year-end. That’s further widened the divide between the market and policy makers, who have projected no move in 2019 and a quarter-point hike in 2020. “Either things are slowing down and we’re easing -- in which case we’re going to 1.5% -- or growth is at potential and there are downside risks, but that can keep rates at 2.4%,” said Priya Misra, head of global rates strategy at TD Securities. Monday’s manufacturing gauge is “absolutely critical. If it falls lower, we’ve got more room to go on the rally.”

 

benchmark-treasury-yields-close-on-september-2017

Fonte: BBG


Nel daily dedicato ai Clienti, The Morning Brief, di oggi 3 giugno 2019, abbiamo trattato i seguenti temi:

  1.  I mercati negli Stati Uniti attendono i dati di venerdì prossimo per l’occupazione
  2.  Nel quadro valutario spicca sempre la forza del dollaro USA
  3.  La tensione USA-Cina si sta trasformando in un problema di lungo periodo, come ci confermano le notizie arrivate nel weekend dalla Cina
  4.  SEZIONE L'OPERATIVITA' - questa settimana sul piano operativo ci occupiamo dell’eventuale taglio dei tassi ufficiali negli Stati Uniti
  5.  SEZIONE L'ANALISI - il tema della nostra Analisi sarà ancora per questa settimana l’esito e le ricadute delle Elezioni Europee sui mercati finanziari


recced-logo_1

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà
Tutti gli articoli su: recced
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

730 precompilato 2019: istruzioni per la compilazione

730 precompilato 2019: istruzioni per la compilazione

Il modello 730 precompilato 2019 sarà accessibile online dal 16 aprile. Può semplificare molte cose nella compilazione della dichiarazione dei redditi. Continua »