NAVIGA IL SITO
Home » Analisi di Scenario » Small cap, piccole aziende per grandi vantaggi

Small cap, piccole aziende per grandi vantaggi

WisdomTree segnala che nel lungo periodo le società più piccole hanno registrato performance migliori rispetto al mercato. Diversì i motivi alla base di questo trend

di Redazione Soldionline 11 set 2018 ore 14:44

"È piuttosto facile trascurare le società a piccola capitalizzazione, gli analisti infatti se ne occupano piuttosto raramente. Tuttavia, le small cap sono spesso quelle con il potenziale maggiore". Così la pensano gli esperti di WisdomTree.

WisdomTree, infatti, segnala che nel lungo periodo le società più piccole hanno registrato performance migliori rispetto al mercato.

Diversì i motivi alla base di questo trend, come dettagliato nell'analisi seguente.

 

analisi-azioniÈ piuttosto facile trascurare le società a piccola capitalizzazione, gli analisti infatti se ne occupano piuttosto raramente. Tuttavia, le small cap sono spesso quelle con il potenziale maggiore.

 

C’è da considerare che le small cap sono innovative.

Creano i prodotti, i servizi e le tecnologie che magari non conosciamo oggi ma che diventeranno essenziali domani. Di certo presentano più rischi ma offrono anche ricompense potenzialmente superiori.

In effetti, nel lungo periodo, i titoli delle small cap hanno sovraperformato sia i titoli analoghi del segmento large cap che il mercato in generale.

 

I dividendi delle small cap

Vale inoltre la pena sottolineare come, in aggiunta al loro potenziale di crescita, questa tipologia di società in Europa spesso distribuisce dividendi.

I dividendi offrono:

  • Flusso reddituale potenzialmente crescente
  • Protezione dai mercati in ribasso

 

Nell’Eurozona, un focus sui dividendi ha mitigato il rischio durante una fase difficile del mercato (dal 31 marzo 2000 al 31 marzo 2003)

ritorno-azioni-dividendo

Fonti: Bloomberg, MSCI, dal 31 marzo 2000 al 31 marzo 2003. Include dati basati sulla metodologia del backtesting. L’indice MSCI EMU High Dividend Yield Index è stato calcolato per la prima volta il 31 ottobre 2006. Non è possibile investire direttamente in un Indice. La performance storica non è indicativa della performance futura e qualunque investimento può perdere di valore.

 

Cogliere le inefficienze

Riteniamo che le società a piccola capitalizzazione possano offrire agli investitori interessanti opportunità di crescita e, distribuendo dividendi, possono contribuire a mitigare la volatilità degli investimenti in questo segmento.

È importante sottolineare un aspetto: poiché le small cap non sono così seguite come le società a larga capitalizzazione che operano nello stesso settore, la quotazione di un titolo può distanziarsi maggiormente dal valore reale della società interessata.

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà.
Tutti gli articoli su: mercato azionario
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Come aprire la partita Iva

Come aprire la partita Iva

Chi vuole mettersi in proprio deve aprire la partita Iva. Sia che voglia lavorare da solo, sia che voglia aprire una società. Lo può fare con l'Agenzia delle Entrate. Continua »

da

ABCRisparmio

La cedolare secca spiegata in tre minuti

La cedolare secca spiegata in tre minuti

In questa guida vediamo cos'è e come funziona la cedolare secca sui contratti di locazione, le sue aliquote, le novità introdotte per il 2018 e il cosiddetto decreto Airbnb Continua »