NAVIGA IL SITO

I settori di Borsa e ATH (all time high)

In questo nuovo contesto di mercato, molto pericoloso per tutti gli investitori, sono state alimentate una serie di anomalie, tra le quali quelle dei titoli chiamati FAANG

di Valter Buffo 24 apr 2019 ore 09:09

Commento giornaliero di recce-d.com

 

Ieri avete sicuramente letto che l’indice della Borsa di New York ha fatto segnare un nuovo record assoluto, ovvero ha raggiunto un livello mai toccato prima (all time high). Ogni volta che accade qualche cosa di simile, sulla stampa specializzata e non si fa un gran rumore, ma noi investitori dobbiamo tenerci invece più lontani possibile da quel clima euforico ed essere capaci di capire... che cosa c’è sotto.

Proprio per questa ragione, come abbiamo già scritto ieri, abbiamo scelto di dedicare per questa settimana i nostri contributi a SoldiOnline.it al ruolo dei settori di Borsa: un ruolo che è sempre stato molto importante, per decenni e forse secoli, ma che poi è drasticamente stato ridotto dalle influenze esterne, e precisamente da politiche monetarie ultra-espansive, che ci hanno costretto ad una nuova realtà, quella del “risk on – risk off” dove tutti i titoli si muovono tutti insieme.

In questo nuovo contesto di mercato, molto pericoloso per tutti gli investitori, sono state alimentate una serie di anomalie, tra le quali quelle dei titoli chiamati FAANG, che non costituiscono un settore bensì un ristretto paniere di titoli, che potremmo definire “di grande moda”. Nella parte finale del 2018, i fatti hanno portato molti a pensare che il momento dei FAANG fosse passato, poi come avete visto c’è stata una generate “Restaurazione” ed anche la moda dei FAANG sembra essere tornata, in particolare se guardiamo ieri al rialzo di Twitter.

Ma i dati davvero significativi sono quelli leggeremo oggi (Facebook e Microsoft) e domani (Amazon e Intel)  e ci aiuteranno a capire proprio questo, ovvero se il mercato “crede” ancora nella storia dei titoli FAANG, ed anche più in generale ci aiuteranno a capire come va il settore Tech, al quale appartengono Microsoft ed Intel.

Tra i moltissimi temi che il mercato dovrà affrontare nelle prossime 48 ore, noi abbiamo scelto di mettere alla vostra attenzione oggi quello dell’unanimità di pareri positivi (BUY) sul titolo Amazon da parte degli analisti, fatto che vedete anche ben rappresentato nel grafico sotto, e che senza dubbio è un’altra anomalia di mercato.

amazon_1Amazon.com Inc. investors should be warned that Wall Street may be a bit complacent on the e-commerce and cloud giant’s stock, ahead of the first-quarter earnings report due out after Thursday’s close. For one, the stock options market is prepping for a one-day post-earnings move that is less than that day’s average over the past five years, as well as the most recent quarters. And all 45 of the analysts surveyed by FactSet are bullish on the stock for the past month. There’s an old Wall Street adage that if everyone is leaning in the same direction, it’s better to bet in the opposite direction. As famed economist John Maynard Keynes supposedly explained, the central principle of investment is to go against the general opinion, because if everyone is bullish, that investment is inevitably expensive and therefore unattractive. And on a short-term basis, the idea is that if you’re wrong, the stock won’t run too far against you, because everyone has already bought the stock; if you’re right, the bang-for-the-buck will be greater because sellers may have a hard time finding a buyer since everyone had already bought, which could result in a bigger-than-warranted selloff.

 

unanimita-di-pareri-positivi-su-amazon

Fonte: Factset

 


Nel daily dedicato ai Clienti, The Morning Brief, di oggi 24 aprile 2019, abbiamo trattato i seguenti temi:

  1.  Le  trimestrali USA: ieri sera Twitter ha fatto +15% ed ha spinto la Borsa di New York ad un nuovo massimo assoluto
  2.  Oggi Big Tech (Microsoft e Intel) e anche Caterpillar e Boeing
  3.  Venerdì arriveranno i dati USA per il PIL nel primo trimestre 2019
  4.  SEZIONE L'OPERATIVITA'    questa settimana sul piano operativo ci occupiamo dei cambi tra le maggiori valute
  5.  SEZIONE L'ANALISI    il tema della nostra Analisi sarà questa settimana il Giappone, la sua economia ed i suoi mercati finanziari

 

 

recced-logo_1

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà
Tutti gli articoli su: recced
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

730 precompilato 2019: istruzioni per la compilazione

730 precompilato 2019: istruzioni per la compilazione

Il modello 730 precompilato 2019 sarà accessibile online dal 16 aprile. Può semplificare molte cose nella compilazione della dichiarazione dei redditi. Continua »