NAVIGA IL SITO

Le curve dei rendimenti Usa segnalano un cosa importante

L’inversione della curva è soltanto rumore o è invece un segnale? C’è davvero, ed è quindi urgente, più che in passato, comprendere il messaggio che ne esce

di Valter Buffo 6 dic 2018 ore 08:22

Commento giornaliero di recce-d.com

 

dollaro-usaAnalizzate bene il grafico sotto: ci vedete tre fasi di recessione per l’economia degli Stati Uniti, che sono messe in evidenza dalle bande di colore rosso. Guardate bene: subito prima, di queste tre fasi di recessione, la differenza tra il rendimento dei Titoli di Stato a 10 anni ed i Titoli di Stato a 2 anni dove stava? E quella tra 30 e 2 anni? Alle conclusioni, ci arriverete quindi da soli: i fatti delle ultime due sedute hanno effettivamente un forte significato, che va addirittura oltre i mercati finanziari, e che qui su SoldiOnline.it era già stato analizzato alla fine del 2017 (Curva dei rendimenti Usa e recessione), e discusso anche da noi di Recce’d (Dagli High Yield alla Curva).

Ci torniamo oggi per una ragione specifica. Oggi l’inversione della curva c’è davvero, ed è quindi urgente, più che in passato, comprendere il messaggio che ne esce. Sembra a questo proposito molto utile collocare l’inversione nel tempo: si è realizzata proprio nel giorno successivo alla famosissima tregua tra Trump e Xi (di cui ieri abbiamo scritto noi di Recce’d) e proprio nello stesso giorno in cui la Borsa di New York apriva a +2% (per poi chiudere solo a +1%).

Un contrasto così forte che è doveroso analizzarlo: erano tutti frenetici ed impazziti, oppure il mercato sta tentando di mandare un messaggio chiaro? E’ soltanto “noise” oppure è “signalling”? La nostra posizione i merito è molto chiara: il segnale c’è, ed è forte a sufficienza per essere preso sul serio, ed in più il fatto che sia arrivato proprio dopo la cena tra Trump e Xi ci dice una cosa molto precisa, ovvero che sul mercato è stata capita la svolta di Trump (da aggressivo a mediatore) e che questo cancella dal mercato ogni ipotesi/speranza/paura di surriscaldamento dell’economia USA.

Per parlare in modo semplice: di crescita al 4% per 10 anni, quella che era sbandierata ai quattro venti fino a sei mesi fa (oggi, non se ne parla più) non sentiremo più parlare. Mai.

 

curve-rendimenti-usa-1985-2018

Fonte: Bloomberg

 

Nel daily dedicato ai Clienti, The Morning Brief, di oggi 6 dicembre 2018, abbiamo trattato i seguenti temi:

  • Un vero e proprio diluvio di dati macro tra oggi e domani dagli USA: aspettatevi forti reazioni dai mercati
  • Molto importanti le parole di Clarida sul tema “Fed Put” pronunciate lunedì, anche alla luce di ciò che abbiamo poi visto martedì e mercoledì
  • I dati per la crescita economica in Europa continuano a indicare un rallentamento in atto
  • SEZIONE L'OPERATIVITA'    questa settimana sul piano operativo ci occupiamo della volatilità dei mercati, delle variazioni sempre più ampie intra-day, e di come va gestito il portafoglio titoli
  • SEZIONE L'ANALISI    il tema della nostra Analisi sarà questa settimana la crescita economica 2019 alla luce dei dati più recenti

 

recced-logo_1

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà
Tutti gli articoli su: recced
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Vediamo quali sono le principali scadenze fiscali per il mese di settembre 2019. Tratteremo in particolare quelle che riguardano le persone fisiche. Continua »