NAVIGA IL SITO
Home » Analisi di Scenario » Petrolio: si riscrivono le regole

Petrolio: si riscrivono le regole

La prossima riunione dell’OPEC sarà preceduta da un G20 dove ci saranno anche gli USA, in veste sia di produttore che di consumatore: un ruolo, insieme, molto complesso e delicato

di Valter Buffo 29 nov 2018 ore 08:04

Commento giornaliero di recce-d.com

 

barili-petrolioDue giorni fa, nel nostro contributo, abbiamo parlato di petrolio (Tre protagonisti per il petrolio). Ne scriviamo ancora, per due ragioni: la prima è che la soglia di 50 dollari per il prezzo del petrolio WTI ha fatto scattare qualche ordine di acquisto, e la seconda sono le numerose voci che riguardano il prossimo Vertice G20. Ci è sembrato quindi opportuno fare conoscere anche il nostro aggiornato punto di vista.

Ripartendo da dove ci eravamo fermati martedì, e precisamente dal ruolo degli Stati Uniti come “grande produttore” della materia prima in questione. Come molti lettori ricorderanno, la precedente fase di caduta del prezzo del petrolio fu stoppata (due anni fa) da un accordo sulle quantità estratte e prodotte, sul quale si ritrovarono d’accordo sia i Paesi OPEC sia molti loro alleati (come la Russia). La prossima riunione dell’OPEC sarà preceduta appunto da questo G20, dove insieme a Russia ed Arabia Saudita, ci saranno anche gli USA, in veste sia di produttore sia di consumatore: e qui dovete tutti ricordare i recenti richiami di Trump all’OPEC, perché faccia scendere il prezzo del greggio. Come già detto martedì, questo nuovo ruolo degli USA è insieme molto complesso e molto delicato e ce lo illustra anche il brano dal Wall Street Journal che segue qui sotto: come potete leggere, stiamo “riscrivendo le regole sul mercato del petrolio”.

If the price of oil drops too far, too fast, that could also hurt U.S. producers, especially in the shale patch. Most shale drillers now maintain they can break even at $50 or lower. But the falling prices have begun to eat into their profitability, and some may be forced to curtail spending next year and reduce ambitious growth plans if prices decline much more. Mr. Trump has expressed hope that oil prices will fall lower in tweets and comments this week. His remarks have upset some shale drillers, who say continued drops could hurt the U.S. fracking industry, and the Trump administration’s stated goals of American “energy dominance,” at a time when the country’s oil output is at all-time highs The U.S. broadly is reaping benefits. Consumers are enjoying lower prices at the gasoline pump. Higher oil production helped the U.S. lower its merchandise trade deficit by nearly $250 billion in 2017 from a decade earlier, according to a recent report from IHS Markit. As the U.S. has exported more oil and natural gas, the country’s energy trade balance swung into surplus in October, according to data from Bank of America Merrill Lynch. The fact that the U.S. is exporting more than it imports helps insulate the country from global price swings and raises the stakes for OPEC in its decision whether or not to cut production, analysts said. “We’re rewriting the rules about how we think about global trade competition and market share,” said Michael Tran, energy strategist at RBC Capital Markets. “There’s no playbook or context given how quick growth has been in the U.S.”

 

produzione-petrolio-usa-russia-arabia-saudita-2014-2018

 

Fonte: Wall Street Journal

 

Nel daily dedicato ai Clienti, The Morning Brief, di oggi 29 novembre 2018, abbiamo trattato i seguenti temi:

  • L’intervento di Powell spinge al rialzo la Borsa USA
  • I dati macro di ieri vanno tutti nella medesima direzione: l’economia USA sta rallentando
  • Stamattina in Asia Borsa di Shanghai in calo
  • SEZIONE L'OPERATIVITA'    questa settimana sul piano operativo ci occupiamo della complicatissima situazione in cui si trova la BCE e del suo calendario da qui a fine anno
  • SEZIONE L'ANALISI    il tema della nostra Analisi sarà questa settimana la cosiddetta Fed Put: la Banca Centrale USA interverrà a supporto dei mercati finanziari in calo?

 

recced-logo_1

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà
Tutti gli articoli su: petrolio , recced
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia rappresenta il documento che attesta la temporanea impossibilità al lavoro. È redatto dal medico curante, il quale provvederà a inviarlo all’INPS Continua »

da

ABCRisparmio

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 è un sistema che consente la possibilità di accedere alla pensione nel momento in cui la somma tra età anagrafica e contributi versati è pari ad almeno 100 Continua »