NAVIGA IL SITO

Obbligazioni: i perché del panico

Se i rendimenti delle obbligazioni scendono, i prezzi delle obbligazioni salgono: ma il clima non è di euforia. Tutti, ma proprio tutti hanno chiaro che questa situazione è il frutto del panico

di Valter Buffo 9 ago 2019 ore 14:21

Commento giornaliero di recce-d.com

 

azioni-vs-bondQuesta settimana Recce’d ha scelto per voi il tema delle obbligazioni, e proprio in coincidenza sul mercato obbligazionario più grande del pianeta i rendimenti dei titoli di stato sono scesi ai minimi di sempre (o lì vicino, come potete vedere sotto nel grafico). Recce’d ha scelto per i suoi contributi di legare il tema dei rendimenti al tema della “morte del bond market”: come dicevamo ieri mattina (Obbligazioni: se ne esce? Come?), secondo un numero crescente di commentatori i mercati obbligazionari sono a “rischio estinzione” come il vombato oppure la focena.

Ieri grazie ai nostri estratti avete saputo che Ray Dalio ritiene che si è arrivati alla situazione attuale (estrema da molti punti di vista) perché non c’era altra via di uscita, e il futuro secondo Dalio ci riserva una sola strada percorribile, ed è quella della monetizzazione di tutto questo debito.

Questo è un segnale per tutti i nostri lettori, ai quali si dice che il comparto delle obbligazioni non potrà più essere il loro rifugio, se e quando affronteremo una crisi finanziaria. Ma torniamo in chiusura all’attualità della settimana: leggete nel brano che segue:

In today’s bond market, it seems as if no price is too high. And no yield, as a result, is too low. Roughly $15 trillion of debt globally have sub-zero yields, yet investor demand shows no sign of abating. In Austria, government bonds due next century now sell for almost twice their face value. In the U.S., the 30-year bond rally is pushing yields toward modern-day lows. And Pimco has declared it’s no longer “absurd” to think about negative yields reaching the Treasury market too.

Se i rendimenti delle obbligazioni scendono, i prezzi delle obbligazioni salgono: ma (notatelo bene) il clima non è di euforia. Tutti, ma proprio tutti hanno chiaro che questa situazione è il frutto del panico.

Everyone is trying to rush for the exits at the same time, so there’s a yield-suck vortex that is happening,” particularly in longer-term sovereign debt, said Chirag Mirani, the head of U.S. rates strategy at UBS.  It’s not hard to see why the longest-maturity government bonds have led the advance this year. In a world of ultra-low rates, they offer the highest returns from a safe asset. And with little inflation to eat into returns and the global economy growing weaker by the day, it’s a no-brainer -- even if yields are minuscule on an absolute basis. That, in effect, has made what was once unimaginable in the bond market, commonplace. This year alone, Austria’s government bonds due in 2117 have returned almost 70%, data compiled by Bloomberg show. They now trade at 191 euros, well above their face value of 100 euros, and yield just 0.77%. Meanwhile, yields on every single issue in Germany’s government bond market, from one month to 30 years, have fallen into negative territory.  “The already epic global bond bubble continues to inflate,” said Peter Boockvar, chief investment officer at Bleakley Financial. “It’s really scary to watch.”

 

Nell'immagine seguente l'andamento del rendimento del Treasury decennale americano dal 2016 ad oggi:

rendimenti-treasury-usa-2016-2019

Fonte: Bloomberg

 

Nel daily dedicato ai clienti, The Morning Brief, di oggi 9 agosto 2019, abbiamo trattato i seguenti temi:

  • Più e più volte Recce’d ha scritto che “per l’Italia il problema non è Bruxelles ma la tenuta della coalizione al Governo”
  • Resta sempre a 7 contro USD lo yuan cinese: un segnale di forte tensione
  • Oggi dati macroeconomici della massima importanza
  • SEZIONE L'OPERATIVITA'    questa settimana sul piano operativo ci sentiamo obbligati a concentrarci sulle ricadute dei rapporti tra USA e Cina sui nostri portafogli
  • SEZIONE L'ANALISI    il tema della nostra Analisi sarà questa settimana il rapporto tra i profitti delle Aziende e la crescita dei PIL, prima negli USA poi nel resto del Mondo

 

recced-logo_1

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà
Tutti gli articoli su: recced , bond
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Vediamo quali sono le principali scadenze fiscali per il mese di settembre 2019. Tratteremo in particolare quelle che riguardano le persone fisiche. Continua »