NAVIGA IL SITO

Nel 2020 le azioni saranno trainate dagli utili

Secondo Romain Boscher (Fidelity International) se la crescita dovesse recuperare terreno nel 2020, i titoli ciclici e value, trascurati in passato, potrebbero tornare in auge

di Redazione Soldionline 11 dic 2019 ore 11:20

previsioni-2020Il prossimo anno l’attenzione degli investitori potrebbe spostarsi dalle politiche delle banche centrali agli utili societari,
In particolare, secondo Romain Boscher – Global CIO Equities di Fidelity International – “gli utili potrebbero toccare i minimi per poi riprendersi: dopo un 2019 piatto, nel 2020 la crescita degli utili dovrebbe attestarsi intorno all’8%”.
Di conseguenza, l’esperto ha precisato che, nel caso in cui la crescita dovesse recuperare terreno nel 2020, i titoli ciclici e value, trascurati in passato, potrebbero tornare in auge. Nell’analisti seguente Romain Boscher spiega i motivi di questa affermazione.

Nel 2019, dopo un periodo difficile segnato dall’inasprimento della politica monetaria della Fed e  dal rallentamento degli utili, i mercati azionari hanno rimbalzato. Mentre il settore industriale è  scivolato in recessione, la sua minore rilevanza sul PIL globale e la costante solidità dei consumi  statunitensi ci inducono a prevedere un soft landing dell’economia globale nel 2020. Gli utili  potrebbero toccare i minimi per poi riprendersi: dopo un 2019 piatto, nel 2020 la crescita degli utili  dovrebbe attestarsi intorno all’8%. 

A nostro parere i tassi di interesse dovrebbero restare bassi e non è escluso che scendano  ulteriormente. Dopo i considerevoli deflussi dai mercati azionari osservati nel 2019, per il 2020 ci  aspettiamo una ripresa, soprattutto perché i tassi rimarranno bassi e gli investitori - a corto di  reddito - saranno attratti dai rendimenti.  Possibile ripresa dei value, ma i finanziari restano in difficoltà. Se la crescita dovesse recuperare terreno nel 2020, i titoli ciclici e value, trascurati in passato,  potrebbero tornare in auge, a eccezione delle banche. Il pricing della relativa materia prima - ossia  i tassi di interesse - rimarrà estremamente basso e non è escluso che scenda ancora.

Il motto per il 2020: politica fiscale in primo piano 

Con le banche centrali ormai prive di strumenti per stimolare la crescita, ci aspettiamo che  l’attenzione sia puntata sulla politica fiscale. Il mio motto per il 2020 sarà: la politica fiscale in primo piano (o “FMI”, in omaggio all’ex direttore  del Fondo Monetario Internazionale, Christine Lagarde, che ha invocato un’espansione fiscale).  Stiamo probabilmente sottostimando il margine di manovra fiscale di Cina e Stati Uniti, mentre le  banche centrali in Giappone ed Europa stanno spingendo i propri governi ad aumentare la spesa.

earnings-growth-to-pick-up-in-2020

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà.
Tutte le ultime su: previsioni 2020
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »