NAVIGA IL SITO

Nel 2020 i portafogli dovranno avere (ancora) azioni!

Nonostante il 2019 sia stato un anno eccezionale per i mercati azionari, diversi gestori continuano a privilegiare questa asset class, a discapito dei bond. A fare la differenza saranno i settori e i temi

di Redazione Soldionline 7 gen 2020 ore 16:07

Nonostante il 2019 sia stato un anno eccezionale per i mercati azionari, diversi gestori continuano a privilegiare questa asset class, a discapito dell’obbligazionario.
Tra questi c’è Carlo De Luca, Responsabile dell'Asset Management di Gamma Capital Markets.
Secondo l’esperto nel 2020 “ogni portafoglio non potrà non avere azioni, in quanto le obbligazioni, soprattutto quelle core, non rendono nulla”.
In particolare, Carlo De Luca ritiene che nel 2020 a fare la differenza saranno i settori e i temi, come dettagliato nell’analisi seguente.

 

2020-previsioniPer quanto riguarda il nostro portafoglio per il 2020, con i vari pesi a seconda del profilo di rischio, ogni portafoglio non potrà non avere azioni, in quanto le obbligazioni, soprattutto quelle core, non rendono nulla. La parte azionaria che prediligiamo sarà sempre USA (anche se con una quota inferiore rispetto all’anno scorso), aumentando l’Europa e i Mercati Emergenti (Cina e India) e inserendo di nuovo il Giappone.


Più che le aree geografiche, nel 2020 a fare la differenza saranno i settori e i temi. Prediligiamo ancora le azioni growth rispetto alle value; nonostante il gap valutativo sia molto alto infatti (secondo alcuni analisti siamo ai livelli del 1999/2000), riteniamo che i titoli growth, con la giusta selezione, abbiano più possibilità di fare utili crescenti grazie soprattutto ai Megatrend.


Molto dipenderà dalla politica di Trump per decidere se investire nelle small o large cap USA.
Anche per i settori molto potrebbe cambiare dopo gennaio a seconda della politica di Trump. Al momento possiamo dire che oltre al giusto mix di tecnologia, food & beverage, healthcare tech e services, Pharma e lusso, cosmetica, entertanment, aumentiamo gli industriali e inseriamo di nuovo i finanziari.


Dietro i settori azionari sarà fondamentale fare la giusta selezione di azioni. Nella tecnologia continuiamo ad essere investiti sia nelle mega cap tecnologiche che nelle large-medium cap legate alla Robotica, Intelligenza Artificiale, Cyber Security, IOT, Big Data, Blockchain, cloud computing, aerospazio e difesa militare.


Per la crescita demografica e la creazione della classe media cinese, nonché per le nuove abitudini dei Millennials e della Silver Age, investiamo in beni discrezionali e non, spesso con un forte brand riconosciuto. Anche il cambiamento climatico è un Megatrend che cavalcheremo nel 2020 più di quanto abbiamo fatto in passato.

 

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà.
Tutte le ultime su: previsioni 2020
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »