NAVIGA IL SITO

Modalità risk-on per i mercati nel 2020

Il mood “risk-on” dei mercati dovrebbe proseguire anche nel nuovo anno, il primo del nuovo decennio. Non dovrebbe cambiare il sentiment che ha pervaso i mercati finanziari

di Redazione Soldionline 19 dic 2019 ore 15:03

rischio_10“Il mood “risk-on” dei mercati dovrebbe proseguire anche nel nuovo anno (nuovo decennio)”. È questa l’indicazione di Chris Iggo, CIO Core Investments di AXA Investment Managers.
Secondo l’esperto, quindi, non dovrebbe cambiare il sentiment che ha pervaso i mercati finanziari negli ultimi mesi.
“In questo contesto, i mercati con beta più elevato dovrebbero ottenere buone performance nel breve termine”, ha sottolineato Chris Iggo. E nell’analisi seguente approfondisce questa affermazione.


Il mood “risk-on” dei mercati dovrebbe proseguire anche nel nuovo anno (nuovo decennio), non ultimo perché, nel momento in cui scriviamo, sembra che gli Stati Uniti non introdurranno altri dazi sulle importazioni cinesi. I progressi verso un accordo commerciale con la Cina nell’anno delle elezioni sono ancora l’aspettativa prevalente. Salvo smentite provenienti dalle notizie, l’atteggiamento rispetto all’outlook dovrebbe essere più positivo.

Negli USA, le azioni sovraperformano le obbligazioni ormai da tempo, e sospetto che continueranno a farlo, dato che la Federal Reserve non prevede interventi sui tassi. In passato le fasi di sovraperformance del mercato azionario si sono concluse con un inasprimento monetario ma, almeno per il momento, sembra che la Fed abbia fatto abbastanza passi indietro e per un tempo sufficiente da impedire un’inversione. In questo contesto, i mercati con beta più elevato dovrebbero ottenere buone performance nel breve termine – obbligazioni, azioni e valute dei mercati emergenti, azioni giapponesi, obbligazioni ad alto rendimento e titoli tripla B. Queste sono state le asset class vincenti negli ultimi tre anni, e probabilmente continueranno a esserlo. Un deragliamento del rischio potrebbe giungere da un’inversione di rotta degli USA, da un evento geopolitico o da un aumento significativo delle aspettative sui tassi d’interesse, sullo sfondo di una nuova accelerazione del ciclo.

Ah certo, c’è anche la questione delle valutazioni. È tutto costoso, ma le banche centrali erogano denaro a costo zero, e la raccomandazione di acquistare nelle fasi di ribasso (buy on dips) resta valida. Gli Anni Venti potrebbero esordire in modo ruggente.

 

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà.
Tutte le ultime su: previsioni 2020
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Gli incentivi per l'assunzione di lavoratori

La legge riconosce sgravi contributivi per le assunzioni di persone in particolari condizioni. L’incentivo ha un’entità e una durata variabile. In questa guida tutti i bonus attualmente in vigore

da

ABCRisparmio

Detrazioni 730 delle spese sanitarie: pagate con mezzi tracciabili!

Detrazioni 730 delle spese sanitarie: pagate con mezzi tracciabili!

Ogni anno la Legge di Bilancio introduce novità sulle agevolazioni fiscali. Quest’anno, per 730 e dichiarazioni dei redditi da fare nel 2020, sono variate le condizioni per ottenere le detrazioni Continua »