NAVIGA IL SITO

Mercati azionari, tre rischi per il 2019

In cima ai rischi per il prossimo anno c’è quello di un rallentamento della crescita globale molto più forte di quanto previsto. Quali prospettive per l'Italia

di Redazione Soldionline 18 dic 2018 ore 10:33

Il 2019 per i mercati azionari non sembra nascere sotto le migliori aspettative.

rischio_9Nelle prime due settimane di dicembre le principali piazze finanziarie internazionali hanno evidenziato una forte incertezza, con Wall Street alla guida di questo trend.

Sulla base di questo scenario Gilles Guibout, gestore del fondo PIR, AXA WF Framlington Italy (AXA Investment Managers), segnala tre rischi che potrebbero caratterizzare il prossimo anno. Ecco quali sono.

 

Nel 2019 il focus degli investitori a livello macro sarà sull’andamento della crescita mondiale.

L’Italia, in particolare, potrebbe subire l’impatto negativo di un rallentamento dell’economia tedesca. Poi ci sono le vicende politiche che minacciano il progetto europeo e l’euro, da quella italiana ai tumulti scatenati dai Gilet Jaunes in Francia, a una Brexit senza accordo.

 

In cima ai rischi per il prossimo anno c’è quello di un rallentamento della crescita globale molto più forte di quanto previsto.

Poi c’è un rischio di cui non si parla tanto, ma che potrebbe avere un impatto sulla politica monetaria: l’aumento degli stipendi negli Stati Uniti. Visto il contesto attuale non sembra il rischio più ovvio, eppure un aumento dei salari potrebbe – insieme alla guerra commerciale – pesare molto sui margini delle società americane.

C’è poi il rischio posto dall’alto livello del debito nel sistema finanziario. Per questo è importante riuscire a mantenere della liquidità sottostante in portafoglio.

 

Su una nota positiva, i rischi non sono mai certi. Oggi le valutazioni sono tornate su livelli bassi in Europa (e soprattutto in Italia) e questo ci fa pensare che con un minimo di miglioramento ci sarebbe spazio per un rialzo nel 2019. Ora sembra che ovunque ci siano rischi, ma un miglioramento lascerebbe spazio a un’inversione dei mercati.

 

In questo momento è importante mantenere una strategia di accumulo o d’investimento regolare nell’azionario e soprattutto nell’ambito PIR, evitando di cambiare rotta. Noi continuiamo a focalizzarci su quelle società che sono in grado di creare opportunità sul medio-lungo periodo, società che puntano su prodotti giusti e che hanno modelli di business vincenti.

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »