NAVIGA IL SITO

Le azioni sono ancora l’asset class preferita

Secondo gli esperti di Anima lo scenario macroeconomico in miglioramento, le politiche economiche espansive e i rischi geopolitici in calo rappresentano una cornice favorevole per i mercati azionari

di Redazione Soldionline 9 dic 2019 ore 11:12

Nonostante i maggiori indici azionari internazionali siano vicini ai massimi, l’azionario resta ancora la migliore opportunità di investimento. È questa l’indicazione del team gestionale di Anima.
Secondo gli esperti, infatti, lo scenario macroeconomico in miglioramento, le politiche economi-che espansive e i rischi geopolitici in calo rappresen¬tano una cornice favorevole per i mercati azionari. In particolare, secondo il team gestionale di Anima, la rotazione fra regioni, settori e stili potrebbe offrire grosse opportunità, come spiegato nell’analisi seguente.

 

azioni_6Il mercato azionario globale continua a macinare nuovi massimi storici e a settembre i rendimenti governativi hanno raggiunto i livelli più bassi di sempre, con oltre 17 mila miliardi di dollari di obbligazioni a tasso negativo. La compressione dei premi al rischio costringe a ridimensionare le aspettative di rendimento per il 2020, ma lo scenario è coerente con un apprezzamento delle classi di attivo più rischiose.

Scenario macro in miglioramento, politiche economiche espansive e rischi geopolitici in calo rappresentano una cornice favorevole per i mercati azionari. Le valutazioni assolute sono in linea con le medie storiche, quelle relative attraenti, e le stime degli analisti sulla dinamica dei profitti dovrebbero stabilizzarsi grazie alla ripresa ciclica.

La rotazione fra regioni, settori e stili potrebbe offrire grosse opportunità. Inoltre, le preoccupazioni sui fondamentali aziendali sono in calo: la stagione degli utili del terzo trimestre si è chiusa con profitti delle società americane in crescita del 5% escludendo il settore energetico: un risultato considerevole se si considera l’accelerazione registrata un anno fa gra- zie alla riforma fiscale. Sul fronte dell’allocazione geografica, privilegiamo il Giappone, miglior mercato degli ultimi tre mesi, l’Europa e il Regno Unito.

Va infine tenuto presente che nel corso del 2019 la rete di protezione offerta dalla Banche Centra- li ha depresso la volatilità. In prospettiva, l’incertezza sullo scenario macro e la rilevanza di alcuni sviluppi e appuntamenti politici, primi fra tutti il potenziale impeachment di Trump e l’esito delle elezioni in USA, potrebbero generare fasi di turbolenza (si veda il Grafico 4 sotto), che a loro volta potrebbero creare opportunità da sfruttare per creare valore, in uno scenario contraddistinto da minore direzionalità per la gran parte delle asset class.

volatilita-mercato-azionario-indice-s-p-500

 

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Gli incentivi per l'assunzione di lavoratori

La legge riconosce sgravi contributivi per le assunzioni di persone in particolari condizioni. L’incentivo ha un’entità e una durata variabile. In questa guida tutti i bonus attualmente in vigore

da

ABCRisparmio

Il nuovo modello 730 per il 2020

Il nuovo modello 730 per il 2020

Il nuovo modello 730, in forma precompilata, sarà disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate, dal prossimo 15 aprile 2020. Ecco le novità introdotto per il 2020 Continua »