NAVIGA IL SITO

L’inflazione mette pressione

Dato per scomparso, è invece tornato a farsi vedere nel 2018 uno degli spettri che, negli ultimi 50 anni, ha più spesso turbato il sonno degli investitori: l'inflazione

di Valter Buffo 2 lug 2018 ore 08:37

Commento giornaliero di www.recce-d.com

 

Data per scomparsa, per definitivamente sepolta, in questo 2018 è tornata a farsi vedere l'inflazione, uno degli spettri che negli ultimi 50 anni ha più spesso turbato il sonno degli investitori.

A nostro parere, questa è davvero una storia tutta da scrivere: nel senso che nulla, di ciò che è stato detto e scritto alla fine del 2017, sembra reggere alla luce dei fatti più recenti.

inflazione_8I due grafici in basso ci aiutano a fare il punto della situazione, aggiornato con i dati visti proprio la settimana scorsa:

  1. In Eurozona, il tasso di inflazione è tornato al 2% annuo, dove già era arrivato a inizio del 2017, mentre il tasso “core”, che leggete sulla scala di DESTRA e che vedete seguendo la linea di colore blu, resta fermo allo 1%; nell’ultimo mese, Draghi ha riconosciuto che la situazione è cambiata ed ha quindi ceduto sulla linea die “rischi al ribasso”; ciò significa, in pratica, che è finita la fase della politica monetaria ultra-accomodante in Eurozona, e che la BCE sarà costretta a spiegare perché, con una inflazione al 2% il denaro costa MENO 0,40%; un fatto che a noi di Recce’d continua a risultare chiaramente derivato da fattori ben diversa dal “sostegno alla crescita economica in Eurozona”. Ora lo dicono anche i dati.
  2. Negli Stati Uniti, l’indice dei prezzi che la Federal Reserve considera più importante è l’indice PCE: quello che proprio la settimana scorsa si è attesta al 2,2%, ed anche al 2% nella versione “core” che vedete sotto nel secondo grafico. Anche questo dato mette pressione, in questo caso alla Fed: negli Stati Uniti il costo del denaro è pari al tasso di inflazione, ma qui il tasso di disoccupazione sta sotto il 4% e l’economia cresce (probabilmente ) del 3% in termini reali se guardiamo al primo semestre 2018

Come abbiamo sottolineato anche in un Post del Blog durante il weekend, è sbagliato per noi investitori concentrare tutta l’attenzione sulle tariffe commerciali, che sono fatti che hanno un effetto passeggero, temporaneo. Qui invece Recce’d mette in evidenza come le cose stanno cambiando in altri settori, ed in modo definitivo, strutturale.

inflazione-bce-2011-2018

Fonte: Bloomberg

 

indice-prezzi-pce-usa-2008-2018

Fonte: Dipartimento del Commercio

 

Nel daily dedicato ai Clienti, The Morning Brief, di oggi 2 luglio 2018, abbiamo trattato i seguenti temi:

  1. Nel fine settimana, scontro tra Trump ed OPEC: come reagirà il prezzo del petrolio?
  2. Nel fine settimana, scontro interno al Governo Merkel, che rischia di cadere: come reagiranno i mercati in Europa?
  3. Secondo semestre 2018 con più rischi che rendimenti per chi investe in modo tradizonale?
  4. SEZIONE L'OPERATIVITA'    questa settimana sul piano operativo ci occupiamo della parte obbligazionaria dei nostri e vostri portafogli nel secondo semestre
  5. SEZIONE L'ANALISI    il tema della nostra Analisi sarà questa settimana la Cina a partire dai dati che sono stati pubblicati lo scorso weekend

recced-logo_1

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Dimissioni per giusta causa: quando sono possibili e come si danno

Le dimissioni per giusta causa consentono al lavoratore di risolvere immediatamente il rapporto di lavoro. Se ricorre giusta causa, il lavoratore può licenziarsi senza preavviso al datore di lavoro.

da

ABCRisparmio

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

La lotteria degli scontrini è una delle manovre che secondo l’attuale esecutivo dovrebbe favorire il riemergere di una certa parte di sommerso. Vediamo cos’è e come funziona Continua »