NAVIGA IL SITO

Perché investire su Piazza Affari e/o sui BTP?

I dati più recenti parlano di un Paese in recessione, e di una finanza pubblica che ogni giorno viene indicata come un fattore di rischio non soltanto per l’Italia

di Valter Buffo 1 mar 2019 ore 09:54

Commento giornaliero di recce-d.com

 

borsa-milanoChi ha letto, ieri, il nostro contributo a SoldiOnline.it (Perché investire sui titoli della Borsa Italiana?) ricorderà che (anche con l’aiuto di un brano che abbiamo selezionato) abbiamo messo all’attenzione dei lettori:

  • l’aumento del monte-utili delle società quotate a Milano (che è significativo, ma deve essere rapportato ai livelli dai quali si partiva),
  • il peso della banche sul listino di Milano,
  • che nel 2018 la differenza tra punto massimo e punto minimo dell’indice FTSE MIB è stata di oltre il 25%.

Tutti elementi di giudizio che, uniti al dato sugli utili, aiutano il lettore a capire quali sono le prospettive, ed i rischi della Borsa di Milano nel 2019. Oggi, e per chiudere la settimana, allarghiamo il nostro sguardo in modo da includere anche i BTP, e ci domandiamo quali sono oggi le motivazioni che possono sostenere e giustificare un investimento in Italia da parte dell’investitore finale, che ovviamente è liberissimo di scegliere tra tutte le Economie del Pianeta nei suoi investimenti, e di certo non basta la ragione di vivere in Italia per investire in Italia.

E’ possibile dire, in poche righe, se oggi l’Italia è un buon investimento, un investimento da preferire agli altri? D’accordo la fantasia, la buona cucina e il gusti nel vestire, ma che cosa ci dicono i dati?

I dati più recenti parlano di un Paese in recessione, e di una finanza pubblica che ogni giorno viene indicata come un fattore di rischio non soltanto per l’Italia. Noi di Recce’d, come sempre facciamo, fondiamo le nostre indicazioni su un attento lavoro si analisi dei dati, e costruiamo le nostre aspettative di rendimento con esercizi di simulazione rigorosi. Oggi, a noi sembra utile ripetere che investire sull’Italia è ovviamente rischioso, ma che per l’Italia il maggiore fattore di rischio sta... all’estero. Nei grafici che vedete in basso, noi mettiamo a confronto le stime per la crescita 2019 delle maggiori economie in Eurozona (la previsione è il pallino rosso) e come vedete l’Italia in questo momento è in buona compagnia, visto che tutte le maggiori economie di Eurozona soffrono di un rallentamento della crescita.

Rallentamento che complica le cose, perché aumenta la forza delle critiche all’euro e le spinte nazionalistiche: di questa situazione, proprio l’Italia nel 2019 rischia di fare le spese, perché (come è chiaro a tutti) l’Italia da sola non starebbe in piedi, senza le garanzie europee, e per ovvie ragioni, che soltanto pochi mesi fa sono state ben comprese anche da Conte, Salvini e Di Maio.

Per chi sia in posizione LONG sulla Borsa o sui BTP, quindi, non resta che sperare che la situazione economica del Continente non peggiori nei prossimi mesi. Al contrario, che teme un peggioramento della situazione economica dovrebbe orientare in modo diverso i propri investimenti.

 

grafico_recced_1marzo2019

Fonte: Bridgewater


Nel daily dedicato ai Clienti, The Morning Brief, di oggi 1° marzo 2019, abbiamo trattato i seguenti temi:

  1. Mercati ormai da settimane in una fase di apatia ed assenza di reazioni che noi giudichiamo molto inquietante
  2. Ad esempio: Powell tiene Congresso la sua l’Audizione ma non fa ripartire i mercati
  3. Ad esempio: Trump incontra ad Hanoi il coreano Kim ma il Vertice è un fallimento che lascia i mercati perplessi
  4. SEZIONE L'OPERATIVITA'    questa settimana sul piano operativo ci occupiamo dell’andamento dei Mercati Emergenti nel 2019
  5. SEZIONE L'ANALISI    il tema della nostra Analisi sarà anche questa settimana la crescita economica negli USA: c’è davvero un rischio di recessione?

 

recced-logo_1

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà
Tutti gli articoli su: recced
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

730 precompilato 2019: istruzioni per la compilazione

730 precompilato 2019: istruzioni per la compilazione

Il modello 730 precompilato 2019 sarà accessibile online dal 16 aprile. Può semplificare molte cose nella compilazione della dichiarazione dei redditi. Continua »