NAVIGA IL SITO

Ancora su indici di fiducia e performance delle borse

Negli ultimi 30 mesi, negli USA, gli indicatori di fiducia sono andati in overshooting: ovvero MOLTO al di sopra, ben al di là di ciò che sarebbe stato giustificato dai dati reali del’economia

di Valter Buffo 4 lug 2019 ore 09:28

Commento giornaliero di recce-d.com

 

usa-dollari_1Vi abbiamo scritto ieri mattina che a Recce’d sembra rilevante il fatto che, in questa ultima parte del rialzo della Borsa di New York, gli indicatori di fiducia hanno avuto un peso superiore, rispetto ad altri rialzi precedenti. Abbiamo messo in evidenza, una scelta, esplicita, della Amministrazione Trump: quella di sollecitare il pubblico e spingerlo verso l’investimento in Borsa, quasi come certi appelli che in passato furono rivolti al pubblico per sottoscrivere il debito pubblico, in tempi di guerra. Per questa ragione, negli ultimi 30 mesi, negli Stati Uniti in particolare gli indicatori di fiducia hanno fatto quello che in gergo si chiama overshooting: ovvero, sono andati MOLTO al di sopra, ben al di là di ciò che sarebbe stato giustificato dai dati reali del’economia. E lo abbiamo dimostrato, aiutandoci con un grafico.

Oggi, però, questa situazione sta cambiando, e non siamo i soli a sostenerlo (lo avete visto ieri mattina): nel senso che stanno cambiando proprio gli umori e le aspettative. Ed oggi vogliamo fornire, a chi ci legge, un esempio concreto di questo cambiamento, che si associa alla perfezione al dato ADP che avete visto ieri, nel pomeriggio, e che anticipa in una certa misura il dati per gli occupati USA che poi vedremo tutti domani. Nel brano che segue, leggete che la società privata Glassdoor ha appena pubblicato un commento a proposito del mercato del lavoro negli Stati Uniti, commento che mette in evidenza proprio il ruolo delle aspettative delle aziende. Le medesime aspettative che poi sono utilizzate per comporre indici come gli indici PMI a cui poi si riferisce il grafico che abbiamo scelto per voi oggi.

The U.S. labor market is showing further signs of a slowdown, according to new data from Glassdoor. Job openings in the U.S. increased just 1.4% from the same period last year, according to the employment site’s June 2019 Job Market Report.  “The continued growth in jobs and pay seen in Glassdoor’s latest Job Market Report is a sign that the good times aren’t over yet. But after a decade-long recovery, today’s labor market is sluggish,” Glassdoor senior economist Daniel Zhao said in a statement. The transportation and logistics sector saw by far the biggest growth, increasing 49% from last June and bringing the total number of open jobs over 300,000, according to Glassdoor. Information technology and government followed with 20% and 19% gains, respectively. Manufacturing jobs are down 13% from the previous year, as President Donald Trump’s trade war has dampened employer sentiment and hiring plans in the industry. Consumer electronics fell more than 25%. Philadelphia and Atlanta saw some of the highest-percentage rises in job openings over the past year, both yielding more than a 5% increase in jobs posted, data showed. Houston, however, posted more than 90,000 fewer jobs, a nearly 8% decrease from last year. U.S. wages didn’t dazzle either, experiencing a modest year-over-year growth of 1.7%, bringing the median pay of jobs posted to $53,411, data showed. Pharmacy technicians’ wages increased the most, up 7.7% to a median base pay of $31,726. Insurance agents, machine operators and restaurant cooks also saw pay increases of at least 5%, the report showed.

indici-pmi

Fonte: Pictet

 

Nel daily dedicato ai Clienti, The Morning Brief, di oggi 4 luglio 2019, abbiamo trattato i seguenti temi:

  1.  La falsa euforia delle Banche Centrali si è già esaurita: la Borsa di New York non ce la fa
  2.  La notizia di Lagarde getta benzina sul fuoco dei rendimenti delle obbligazioni, in una autentica fase di panico
  3.  Oggi negli USA i mercati saranno chiusi
  4.  SEZIONE L'OPERATIVITA' - questa settimana sul piano operativo ci occupiamo di utili delle Società quotate in Borsa
  5.  SEZIONE L'ANALISI - il tema della nostra Analisi sarà questa settimana la crescita dell’economia negli Stati Uniti

recced-logo_1

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà
Tutti gli articoli su: recced
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

APE volontaria: come funziona (requisiti, calcolo e domanda)

APE volontaria: come funziona (requisiti, calcolo e domanda)

Ape volontaria è un anticipo sulla pensione di vecchiata. La si può ottenere per un massimo di 3 anni e 7 mesi fino al raggiungimento dell'età pensionabile. Continua »