NAVIGA IL SITO

Il calo dei tassi favorirà le azioni italiane?

Negli ultimi tre mesi il rendimento del Btp decennale è sceso dal 2,7% allo 0,9%. Questa situazione determinerà la riduzione del fattore di attualizzazione dei flussi di cassa

di Redazione Soldionline 2 ott 2019 ore 11:37

Negli ultimi tre mesi il rendimento del Btp decennale è sceso dal 2,7% allo 0,9%. Gli analisti di Anima hanno segnalato che questa situazione "determinerà un significativo risparmio sulla spesa per interessi", oltre ad avere un impatto positivo sulle quotazione dei titoli quotati a Piazza Affari, "per effetto della riduzione del fattore di attualizzazione dei flussi di cassa".
Quali azioni preferire, quindi, in questo tipo di scenario? Nell'analisi seguente gli esperti provano a rispodere a questa domanda.

 

percentuale2_2Il movimento fortemente al ribasso dei tassi italiani (rendimento decennale da 2,7% a 0,9% in 3 mesi) determinerà un significativo risparmio sulla spesa per interessi; pertanto, dovrebbero aumentare i margini di manovra nella stesura della legge di bilancio 2020 il cui iter è ormai ufficialmente cominciato.

Il 27 settembre, infatti, è stata presentata alle Camere la nota di aggiornamento al Documento di Economia e Finanza (Def), in cui vengono indicati i nuovi obiettivi di crescita e finanza pubblica a livello programmatico, individuati dal secondo Governo Conte. Entro il 15 ottobre il testo della legge andrà inviato alla Ue. Va tenuto presente che in Germania, in particolare, il difficile contesto macroeconomico e il rischio di una recessione tecnica hanno riaperto il dibattito sulla possibilità di finanziare in deficit la spesa pubblica. Ecco quindi che questo fattore, unitamente a un contesto di tassi d’interesse in calo, potrebbe avere un effetto positivo anche sull’Italia.

L’effetto combinato tra risparmi sugli interessi del debito pubblico e una certa flessibilità sui target di deficit, potrebbe evitare l’aumento dell’IVA nella prossima manovra finanziaria. Inoltre, l’attuale contesto dei tassi determina una attrattività per il mercato azionario nel suo complesso. Il movimento in discesa dei tassi si riflette anche in significative ripercussioni nell’allocazione all’interno dei portafogli dei nostri fondi: infatti, se da un lato è incerto il fatto che possa generare un miglioramento delle prospettive di crescita, dall’altro è più prevedibile un impatto positivo sulle quotazioni, per effetto della riduzione del fattore di attualizzazione dei flussi di cassa.

Per questo motivo abbiamo incrementato le posizioni, trasversalmente ai settori, su diversi titoli che presentano profili difensivi con ottima generazione di cassa e dividendi interessanti e potenzialmente crescenti (ad es. utilities, infrastrutture, trasversalmente ai settori titoli ad alto dividendo). Il posizionamento viene mantenuto di neutralità.

 

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Il contratto di lavoro a chiamata

Il contratto di lavoro a chiamata consente di svolgere lavoro a intermittenza (job on call, in inglese). Tramite questo contratto, il datore di lavoro può ricorrere a lavoratori per brevi periodi di tempo in cui ha particolari necessità

da

ABCRisparmio

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

La lotteria degli scontrini è una delle manovre che secondo l’attuale esecutivo dovrebbe favorire il riemergere di una certa parte di sommerso. Vediamo cos’è e come funziona Continua »